Atom Feed RSS Feed

Il mio profilo

My Photo
Name: Associazione A.GI.LA. Attivi Giovani Laureati
Location:
Italy

Sito ufficiale dell'Associazione

www.agila.tv

Saluti

Benvenuto nel nostro Blog! Il Blog è uno strumento di comunicazione importante tramite il quale è possibile discutere sulle attività dell'A.GI.LA. lasciando le proprie proposte, commenti e considerazioni che riguardino l'Associazione e gli associati. Non è richiesta la registrazione, quindi partecipate "Attivamente"!

RICERCA

Ultimi Commenti

Informativa

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Conta visite

WEBVALLEY EDIZIONE 2012

postato da Marco Ripani [06/07/2012 01:00]

COMUNICATO STAMPA

L'associazione A.GI.LA (Attivi Giovani Laureati) e la FBK Fondazione Bruno Kessler ancora fianco a fianco per promuovere la diffusione della conoscenza tra i giovani studenti e la ricerca nel campo della tecnologia. Domani pomeriggio (6 luglio) a partire dalle ore 18.00 sarà possibile seguire in diretta streaming sul sito www.agila.tv la presentazione dei risultati di WebValley 2012, la scuola estiva internazionale organizzata a Transacqua (TN) dalla FBK per studenti di tutto il mondo, e che nell'edizione dello scorso anno ha visto partecipare per la prima volta uno studente dell'Itis Montani di Fermo.

La sfida di WebValley 2012 è riuscire a sviluppare un progetto coinvolgente, che gli stessi ricercatori non hanno ancora affrontato, ma che faccia cogliere agli studenti l'emozione e l'entusiasmo che dovrebbero pervadere il mondo della ricerca. In questa edizione, studenti ed organizzatori hanno avuto la gradita sorpresa di scoprirsi vicinissimi alla migliore ricerca internazionale: sullo stesso tema della scuola, nel numero di Luglio della prestigiosa rivista internazionale Nature Methods è stato pubblicato proprio in questi giorni un focus sullo sviluppo di software innovativo per la gestione di bioimmagini molecolari.

Proprio l'obiettivo di WebValley 2012 è quello di costruire il primo software geo-bioinformatico capace di studiare le cellule come fossero dati geografici: questa la sfida affrontata dai 20 studenti italiani ed internazionali durante le tre settimane della scuola.
All'incontro, dopo gli interventi introduttivi di Cesare Furlanello, responsabile dell'Unità di ricerca MPBA della FBK (Modelli predittivi per la biomedicina e l'ambiente) e organizzatore dell'iniziativa, del sindaco di Transacqua, Marino Simoni, e del presidente FBK Massimo Egidi, i ragazzi presenteranno, in lingua inglese, i risultati del progetto geo-bioinformatico messo a punto a Transacqua. L'obiettivo era di creare un prototipo di piattaforma collaborativa online per ricercatori che si occupano di esplorare immagini cellulari a micro e nanoscala, caratterizzando le proprietà spaziali e le dinamiche di dati biologici. Il lavoro degli studenti sarà valutato da esperti internazionali sia presenti in sala che collegati in teleconferenza da Oxford (UK) e Ann Arbor (Michigan -USA).

WebValley 2012 si è tenuta dal 17 giugno al 7 luglio nella cornice delle Dolomiti trentine e ha coinvolto nove ragazze e undici ragazzi tra 17 e i 18 anni che hanno vissuto un'esperienza unica, a diretto contatto con chi la ricerca la fa per mestiere. Numerosi gli scienziati che hanno visitato la scuola e lavorato con gli studenti. Tra questi, Denise Kirschner dell'Università del Michigan, Russ Butler del Florida Hospital, Philippe Rocca-Serra dell'Università di Oxford (UK), Daniel White del Landcare Research (Nuova Zelanda), Duccio Cavalieri della Fondazione Edmund Mach, Daniele Arosio del CNR, Sheref Mansy e Paola Torre del CIBIO, Università di Trento.

Lezioni e attività di ricerca sono state svolte in un laboratorio informatico che FBK ha installato all'Istituto Comprensivo del Primiero, ben collegato in teleconferenza con centri internazionali e nazionali grazie al supporto di Trentino Network. Gli studenti hanno sperimentato nuove interfacce basate su tablet e su internet tv e raccontato tutta l'esperienza del campus attraverso un blog.

Le borse di studio della Fondazione Bruno Kessler hanno permesso la partecipazione di cinque studenti trentini. Per il secondo anno, WebValley ha ospitato alcuni studenti internazionali (sei provenienti dagli USA, una dall'Ucraina, una dalla Repubblica Ceca) finalisti dell'Intel International Science and Engineering Fair (Intel ISEF), la più grande competizione al mondo che ogni anno premia negli Stati Uniti le migliori invenzioni scientifico-tecnologiche proposte da studenti. Sono inoltre stati selezionati due studenti della Provincia di Bolzano e cinque extra-regionali finanziati dal "Piano nazionale Lauree Scientifiche" (PLS) del MIUR. Le borse hanno coperto tutti i costi delle attività specialistiche in laboratorio, vitto, alloggio, trasporto, attività sportive e sociali.


Marco Ripani
Addetto stampa associazione A.GI.LA