Atom Feed RSS Feed

Il mio profilo

My Photo
Name: articagel@libero.it blog.articagel@libero.it
Location:

RICERCA

Archivio

Conta visite

Ultimi Commenti

La Chimica e il Raglio dei Somari in Gelateria

postato da Diego Celotto [20/02/2018 15:40]
 

FreezerLabel è un Avanzato Software per il Bilanciamento Automatico, il Reverse Engineering e l'Analisi Chimico-Fisica e Sensoriale di qualsiasi Ricetta per Gelato.
E' basato su sofisticati algoritmi matematici e su database alimentari approvati dalla Comunità Scientifica.
Poichè, nello specifico Settore Gelatiero, i somari (babbei che si ritengono tanto intelligenti da riuscire a sapere e capire le cose senza averle studiate) alzano spesso la voce "ragliando" contro tutto e contro tutti, in questo post mi siedo in cattedra, cercando di dare una piccola e illuminante lezione (non è che lo faccia in modo dovuto, ma mi avanza un po' di tempo ;-)) mentre loro, studentelli non più giovani, qualcuno anche più anziano di me, mi faranno il favore di stare ad ascoltare e 'cercare' di capire, senza ragli e interventi (eufemisticamente parlando, perchè non possono interrompermi, anche volendo) ;-) 

Il problema dei "ragli", il quid, la tesi portata sulla soma è che "un software non può rappresentare sulla carta un Gelato, una Ricetta. L'Analisi Nutrizionale per un qualsiasi Gelato può essere tabellata ma le altre variabili, Sensoriali e non, sono impossibili da valutare e, quindi, il software FreezerLabel è solo un esercizio matematico. Indice di Cremosità, Dolcezza Percepita, Volume Specifico, Freddezza Specifica, Asprezza e di tante altre non si deve tener conto".
Asini dixērunt.

Sappiamo, invece, cos'è la Chemiometria? Qualcuno ne ha mai sentito parlare? Fa niente. Va bene anche così ;-)

La Chemiometria è una branca della chimica che studia l'applicazione dei metodi matematici o statistici ai dati chimici.
E' quella disciplina, quindi, che permette di affrontare problemi sperimentali complessi mediante adeguati algoritmi.
I metodi chemiometrici forniscono soluzioni per separare l'informazione utile da quanto altro è contenuto nei dati, minimizzando i tempi e i costi.
Storicamente la chemiometria è nata per affrontare problemi di natura chimica ma gli strumenti chemiometrici possono in generale essere applicati a tutti i problemi scientifici complessi. 
Gli strumenti matematici della chemiometria sono: matrici, spazi vettoriali, autovalori, autovettori, distanze. 
Mentre gli strumenti statistici della chemiometria sono: analisi delle componenti principali, analisi dei clusters, classificazione e regressione.

Come analizzare un problema complesso
Un problema chimico-analitico si definisce complesso quando sussiste almeno una delle seguenti due condizioni:
1. non esiste una teoria scientifica che fornisca la legge che lega le risposte alle variabili da cui esse dipendono;
2. esiste una complessità intrinseca del problema sperimentale, dovuta alla concomitanza dei seguenti fattori:
• il sistema è multivariato (numerose variabili e/o numerose risposte)
• insufficiente numero di campioni e/o di misure
• rilevanza relativa delle variabili non nota
• correlazione tra le variabili
• interferenze in senso lato: rumore sperimentale, effetti sinergici o antagonisti

Hard model e soft model
Per un problema analitico complesso la soluzione diretta (hard model) è impossibile.
L'unico approccio possibile rimane un soft model basato sulle seguenti fasi:
1. Analisi esplorativa dei dati: ridurre il più possibile le cause di complessità. Il metodo più comune ed utilizzato per tale riduzione è l'analisi delle componenti principali.
2. Raggruppamento dei dati: cercare la similarità tra i dati.
3. Suddivisione dei dati in classi: ripartire i dati fra classi naturali note a priori.
4. Modellamento dei dati: cercare una relazione quantitativa o qualitativa (modello) tra risposte e variabili utilizzabili in luogo della non nota relazione funzionale tra risposte e variabili.
5. Validazione dei modelli: quantificare la capacità descrittiva e la capacità predittiva dei modelli.

Applicazioni della Chemiometria
Nell'ambito della Chimica Analitica, si prestano particolarmente ad applicazioni chemiometriche le tecniche spettrometriche, voltammetriche e cromatografiche in campo ambientale, alimentare, farmaceutico, controllo qualità.

Informazioni scientifiche sulla Chemiometria:

http://gruppochemiometria.it/


-Riviste specifiche di ricerca sulla Chemiometria:
Journal of Chemometrics (Wiley, USA), Chemometrics and Intelligent Laboratory System (Elsevier, OLANDA).
-Riviste di chimica analitica che danno molto spazio alla chemiometria applicata:
Analytical Chemistry, Analitica Chimica Acta, Trends in Analytical Chemistry, Journal of Chemical Information and Computer Sciences, Journal of Food Science.
-Progetti di ricerca europei sulla Chemiometria: Eurochemometrics, una rete di Scuole di Chemiometria, universitarie e non.