Atom Feed RSS Feed

Il mio profilo

My Photo
Name: blog.bertinifa.it
Location:

Archivio

Conta visite

1 .   

Ultimi Commenti

RICERCA

Calendario

Il nemico è già dentro, per questo non lo riconosciamo.

postato da blog.bertinifa.it [24/12/2019 07:37]
foto Arriva il 2020: tempo di decidere che senso dare a questo blog.
Finora l'ho usato per fissare le idee del giorno; idee originali intendo, o tutt'al più indotte da fatti o opinioni che mi hanno inspirato. Così, tanto per sapere chi sono e per non sprecare le intuizioni. Ma c'è una novità: l'imbarazzante scoperta di poter risultare impresentabile al senso comune. È una sensazione che ritorna anche nei sogni, sotto la metafora di essere costretto a evacuare in pubblico. Al punto in cui mi trovo, nella mia elaborazione intellettuale c'è la potenziale vergogna di poter essere considerato pazzo o traditore.
Chi combatte contro i mostri deve guardarsi dal non diventare egli stesso un mostro. E quando guardi a lungo in un abisso, anche l'abisso ti guarda dentro. Nietzsche la sapeva lunga.
È la sensazione di scoprire che il mostro ci sia davvero, vivo, spietato, attento e che sia già dentro di noi. E che si stia nutrendo delle nostre passioni predilette.
Viene in mente l'occhio di Sauron: appena infili l'anello che rende invisibili e potenti, lui lo sa e ti vede.
Ha ragione don Juan: la via della conoscenza richiede doti da guerriero, per questo la propaganda di Sauron definisce l'atteggiamento guerriero come negativo, mentre quello decerebrato e castrato, va bene.
Su questo punto ha scritto Junger e tanti altri ribelli come lui: la vera lotta è necessariamente interiore. Quella esteriore, politica, sociale è solo una palestra; un campo di battaglia dove saggiare le proprie debolezze e sviluppare l'atteggiamento giusto. Col 2020 riprenderò in mano questi autori.
Vanno bene la questione del debito e della moneta e la MMT e tutta la controinformazione, ma deve accompagnarsi al lavoro interiore, altrimenti Sauron e compagni te se magneno.