Atom Feed RSS Feed

Il mio profilo

My Photo
Name:
Location:

Calendario

Conta visite

Orologio

Archivio

Scale: Scala santa, Scala a tre pioli e le Scalette di Trebisacce

postato da Prof. Ezio Capizzano [18/06/2015 19:13]

SCALE E SCALETTE DI TREBISACCE ( quest’ultime- in provincia di Cosenza -  quelle che fanno superare la ferrovia dove ormai passa un treno al giorno): La Scala  con la  maiuscola è, invece,  la scala agognata da tutti, chi coscientemente ma è nell’inconscio di ognuno. E chi,  andando a Roma, non la fa a carponi, implorando pietà, non avrà alcuna indulgenza.

Ma le  scalette , come quella  “a tre pioli”, del nostro Atelier (v.Foto) sono cose umane.. .. verso quella  celeste agognata?.

E poi ci sono le “scalette di Trebisacce” che ti fanno solo sognare. Il perché è evidente (v.Foto): c’è di mezzo la “pazienza”. Che?

Come la Chiesa- nelle parole di Casaroli -  pazientemente vive “il martirio della pazienza” nell’attesa che maturino  i tempi storici in cui è cosa normale ciò che ieri era avveniristica (ad es.il matrimonio dei preti “nunc”, allora- e putroppo ancora oggi- pedofili) così si matura il tempo in cui quel bel sedere che era “sulle scalette” diventi a te familiare nell’alcova .Perchè dovete sapere  che se il peccatore cerca l’indulgenza il vero maschio lo è sempre con quello (rif. a sedere) della donna.Glie lo risparmia finchè può e chissà che un giorno  gli darà anche quello. Qui, ai piedi della scaletta, la pazienza è piena delle delizie immaginate. E che, vi auguro, possiate anche voi per il momento immaginarle.Sarà tempo, poi di viverle!

[L’ispirazione per questa voce proviene, oltre che,ovviamente, dalle ”scalette” di Trebisace e dai ricordi degli amori vissuti nell”atelier”, dallo scritto di Filippo Di Giacomo, sulla dipolomazia vaticana dal titolo “Il nuovo mondo? Parte da Cuba” apparso su” il Venerdiì “ di Repubblica del '1i giugno 2015, p,21 ss.).

 

 

 

STUZZICHERIA: bello| il nome di una “stuzzicherai”, nulla di più:Ma se la metafora te la porti sin nell’alcova, tutto è diverso e gli appetiti divenato insaziabili.Lei aspetta che  ti svegli e al cantar del pituk