La matrice delle verità

postato da blog.francescoveutro.it [16/10/2010 10:37]
foto La Matrice delle verità è un romanzo "Noir" che si tinge di giallo in un'Italia degl'anni '90, in cui una raggiante Catania fa da cornice alla riapertura di un vecchio caso di decesso per suicidio che svelerà particolari importanti, tenuti segreti per tanti anni segnando il destino dei protagonisti.

Il romanzo "La Matrice delle Verità" si apre con una significativa dedica ed una ironica citazione di  Mark Twain  «Prima raccogli i fatti, così in seguito potrai distorcerli come ti pare».

Chi di noi, almeno una volta nella vita, non è stato vittima del sopruso altrui attraverso una bugia che ha storpiato o occultato palesemente la verità delle cose.

Fino a che punto una bugia può nascondere la verità, la bugia non può diventare verità, come la personalità non può diventare anima. La lotta per il "vero" passa attraverso il cadere delle menzogne e presenta comunque dei rischi, fino a che punto ciascuno è disposto a esporsi pur di perseguire la verità. "Mentire" fa parte dell'indole umana, un riflesso automatico del nostro inconscio che tende a sovvertire l'ordine naturale degli eventi o le conseguenze delle nostre azioni, come scrisse Oscar Wilde ‹‹Ogni uomo mente, ma dategli una maschera è sarà sincero. Dunque una maschera vale più di una faccia››, ma non potrà mai portala per tutta la vita.

 

   Mattia Risi noto giornalista sportivo emiliano si ritrova in piena crisi per il fallimento del suo matrimonio, non accetta la cruda realtà che lo ha definitivamente allontanato dalla moglie che ha scelto la via della separazione. Un amore finito unilateralmente o forse è solo la rabbia per un orgoglio ferito senza apparenti preavvisi che lacerano l'animo di Mattia che non riesce a rassegnarsi. Improvvisamente il suo atteggiamento ossessivo verso la ex moglie lo porta a diventare "un problema", principalmente per se stesso rischiando una condanna per stalking.

Ma nel momento più buio della sua vita il destino ha in servo per lui una nuova opportunità, come una fenice riesce a risorgere dalle ceneri del suo matrimonio grazie alla dottoressa Elena Inler, un'assistente sociale del comune di  Ravenna che, per disposizione del giudice, Mattia è costretto a frequentare periodicamente. Il dialogo diventa la cura migliore per tirare fuori i pensieri più profondi del giovane e trovare le giuste risposte ai mille alibi che lo incatenano ad un rapporto finito ormai da troppo tempo.

La forte personalità di Elena trasmette sicurezza in Mattia facendo crescere in lui autostima e la consapevolezza di poter continuare a vivere anche senza la moglie.

Un rapporto speciale con la giovane donna lo conduce pazientemente alla rinascita.

I due manifestano immediatamente un reciproco interesse ed il frequentarsi oltre le abituali sedute di terapia ne alimentano il nascere di un sentimento intenso e nuovo per entrambi. Ma qualcosa turba Elena che fin dal primo incontro manifesta strani sintomi che la porteranno improvvisamente a scomparire senza una ragionevole spiegazione.

E' forse il destino che ancora una volta vuole mettere alla prova Mattia? Neppure Giorgia la migliore amica di Elena riesce a spiegarsi l'improvvisa scomparsa, la preoccupazione dei due li unisce alla ricerca dell'amica.

Perché sparire cosi improvvisamente, cosa tormenta Elena, i suoi malesseri hanno a che fare col le sue origini?

I due giovani sempre più in sintonia si mettono alla sua ricerca scavando nel passato dell'amica scomparsa. Disposti a tutto pur di ritrovare Elena intraprendono un lungo viaggio che li condurrà da Ravenna a Bronte. L'intuito di Giorgia e la perseveranza di Mattia consentono di scoprire dal passato di Elena degli elementi importanti per il proseguo delle ricerche.

Ma è il commissario di polizia Pietro Lazzari che dal suo passato pare avere la chiave di lettura della misteriosa vicenda, la riapertura di un vecchio caso lo condurrà a rintracciare Elena a Stans un antico borgo della splendida Svizzera.

Ma nonostante l'intuito ed i coraggio del poliziotto, qualcuno o qualcosa sembra guidare le ricerche dei protagonisti nella composizione di un mosaico sempre più complicato.

Dal passato giungono segnali importanti, rivelazioni essenziali per scrollare le troppe menzogne che hanno celato per troppo tempo delle importanti verità.

Il viaggio a Stans chiarirà il mistero, ma sarà il ritrovamento di un vecchio diario e ancora una volta l'intuito di Giorgia a svelare un ultimo importante segreto gelosamente custodito in un'aria della Norma di Bellini.

 

       Compra subito   13,00 €