Atom Feed RSS Feed

Il mio profilo

My Photo
Name: A. S. D. FREELANCE ATLETICA ZAFFERANA
Location: CATANIA
Italia

Calendario

Orologio

Conta visite

RICERCA

Archivio

SITO SOCIETARIO

www.freelanceathleticsazafferana.it

Catania, 20/08/2018 - Il nostro Allenatore lascia l'incarico di Consigliere Federale Provinciale

postato da blog.freelanceathleticszafferana.it [20/08/2018 12:19]
foto

Dal primo settembre 2018 il nostro allenatore Salvo LEONARDI non sarà più Consigliere Federale provinciale. Le intenzioni di lasciare questo incarico erano già note sin dall'inizio dell'estate, adesso la notizia è ufficiale.

Dopo oltre 6 anni trascorsi a supportare la Federazione Provinciale di Atletica Leggera, vissuti a cavallo di tre Comitati e di altrettanti presidenti, di cui il biennio 2015÷2016 con l'incarico di Fiduciario Tecnico, dopo essere stato eletto per il quadriennio 2017÷2020 come Consigliere, a causa di mutati impegni personali e di direttive programmatiche in seno al Comitato non chiare, il nostro allenatore ha deciso di lasciare questo incarico.

"Dedicarsi al ruolo di Consigliere Provinciale", dice il nostro allenatore, "in una variegata e ampia piazza come la provincia di Catania, richiede molto tempo e impegno, elementi questi che non mi hanno mai scoraggiato dal supportare l'attività federale, specie quella giovanile. Tuttavia, in condizioni di difficoltà operative dovute al sopraggiungere di inaspettati impegni personali, nel momento in cui si ha la percezione che gli sforzi profusi non producano i risultati attesi, specie in un contesto di Comitato le cui direttive non sono sempre attente a recepire le oggettive difficoltà operative come opportunità per rafforzare l'attività a favore degli atleti, bisogna essere autocritici e fare un passo indietro".

Il nostro allenatore pensava di supportare l'incarico di Consigliere Federale per tutto il quadriennio 2017÷2020, tuttavia, condizioni operative programmatiche poco chiare in seno al Comitato riguardanti aspetti decisionali, condivisione e trasparenza nonché scarsa attenzione alle sue iniziative mirate a incentivare l'attività giovanile, verificatesi in concomitanza ai sopraggiunti nuovi impegni personali, hanno portato il nostro allenatore alla decisione di lasciare l'incarico. A questa decisione hanno contributo anche le dimissioni estive dei due validi Fiduciari Tecnici, ricordiamolo, appositamente istruiti dal nostro allenatore nel 2017 per garantire al Comitato la stessa continuità tecnica del biennio 2015÷2016, anche per il quadriennio 2017÷2020. L'assenza dei Fiduciari, avrebbe paradossalmente forzato il nostro allenatore a degli straordinari tecnici Federali che, in questo contesto di Comitato, non è più in grado di sostenere. Del resto, il turnover in incarichi del genere è sempre auspicabile, anche perché gli stimoli e le motivazioni a spendersi pro-Federazione, non sempre rimangono gli stessi nel tempo ed è auspicabile arricchire l'attività Federale con proposte provenienti da nuove figure.

Dice ancora il nostro tecnico, "Approfitto di questo post per ringraziare coloro che in questi anni mi hanno sostenuto, sia in Federazione, sia sul campo. Penso di aver fatto il possibile per gli atleti, certamente si puó fare sempre di piú, anche se a volte alcune società Catanesi, specie nella stagione 2017, non mi hanno risparmiato dure e ingiuste critiche sui social semplicemente per essermi mostrato ligio al rispetto dei Regolamenti Federali. Tuttavia, questa decisione mi permetterà di avere un po più di tempo da dedicare alla mia famiglia, a volte a torto trascurata in questi anni per aver garantito la mia presenza in campo e fuori campo, in tutte le possibili occasioni Federali. Ho tanti bei ricordi di questi anni di attività Federale, spesi sempre a favore dei nostri giovani atleti Catanesi, dai raduni alle premiazioni di fine anno, alle tantissime manifestazioni su pista e su strada. Uno su tutti, la vittoria della compagine Catanese il 26 Settembre 2015 al Criterium delle Province Siciliane della Categoria Ragazzi/e in Provincia di Messina, della quale ho avuto il piacere e l'onore di essere il selezionatore della Rappresentativa. Un doveroso saluto pertanto a tutti i giovani atleti con i quali ho avuto modo di interagire, mi vedrete comunque ancora in campo, in veste di allenatore, accanto ai miei atleti che seguo sempre con tanto impegno."