Atom Feed RSS Feed

Il mio profilo

My Photo
Name: A. S. D. FREELANCE ATLETICA ZAFFERANA
Location: CATANIA
Italia

Calendario

Orologio

Conta visite

RICERCA

Archivio

SITO SOCIETARIO

www.freelanceathleticsazafferana.it

Catania, 23/02/2020 - Seconda Giornata Biathlon ESOA + Prima Giornata CPI RAG e CAD

postato da blog.freelanceathleticszafferana.it [23/02/2020 19:11]
foto

Domenica 23 Febbraio, Campo Scuola di Catania, Seconda Giornata del Biathlon Esordienti A, associata alla Prima Giornata dei Campionati Provinciali Individuali su Pista categoria Ragazze/i e Cadette/i. La nostra FREELANCE ha schierato 14 atleti, 1 nella Categoria Esordienti C (Francesco RINALDI, 300m), 5 nel biathlon (50Hs e Lungo) della Categoria Esordienti A (Giulia BARBAGALLO, Giulia FINOCCHIARO, Carla FISCETTA, Francesca VECCHIO, Damiano DI BARTOLO D), 3 nella Categoria Ragazze/i (Edoardo ALBERATI, Lungo e 1000m; Alice GIUFFRIDA, 60m e 1000m; Rossella GIUFFRIDA, 60m e Lungo), 5 nella Categoria Cadette/i (Sofia DI BARTOLO, 80m e 1000m; Marika GIUFFRIDA, 80m e Lungo; Alice INCOGNITO, 80m e 300m; Roberto TORRISI, 80m e Lungo; Francesco TROVATO, 80m e 300m). Un caro saluto alla piccola Sofia CRUPI, assente causa condizioni di salute!

Hanno iniziato a gareggiare i piccoli Esordienti A nel Biathlon. Siamo ancora in attesa dei risultati ufficiali che richiedonbo del tempo per essere elaborati ma, qualche commento alle gare ci sentiamo di farlo a prescindere. Benissimo nei 50 Ostacoli Giulia FINOCCHIARO che vince la sua batteria, seconda nella sua batteria Carla FISCETTA che ha esordito benissimo al battesimo con le gare di atletica. La piccola Francesca ha avuto invece paura dei "minacciosi" ostacoli schierati in pista ed ha preferito non partecipare, incitando i compagnetti, mentre Giulia BARBAGALLO ha rimediato uno scivolone e una piccola escoriazione ma nulla di serio, soltanto qualche lacrimuccia tipica degli atleti in queste categorie. Nel Salto in Lungo, tutte bravissime, han fatto bene i due salti previsti dal regolamento e con risultati anche interessanti. Damiano DI BARTOLO disputa bene tutte e due le gare del biathlon, sempre al filo con la vittoria in batteria, aspettiamo i risultati ufficiali per vedere la sua posizione in classifica generale che dovrebbe essere buona.

Il piccolo Francesco RINALIDI, nei 300 metri, ha fatto sua la gara con grande disinvoltura, lasciando indietro gli avversari di categoria, correndo dal primo all'ultimo metro senza alcuna remora o cambio di ritmo. Il formidabile Francesco ci sta "abituando" male, ha il vizio di vincere sempre le gare! Bravissimo!

Nella Categoria Ragazze, Rossella GIUFFRIDA gareggia nei 60 metri e nel Lungo, in quest'ultima gara trova anche un buon risultato, meglio di quanto aveva fatto vedere in allenamento. Alice GIUFFRIDA purtroppo ha saltato la gara dei 60 metri causa la sfortunata serie di eventi culminata con il suo ritardato arrivo al campo combinata con un poco di anticipo con l'inizio delle gare della sua batteria, nella gara dei 1000 metri poi la distrazione dettata dalla poca convinzione di partecipare, ne ha visto la squalifica per partenza senza pettorale, insomma, una giornata per lei da dimenticare, le disfatte aiutano a fare esperienza per aggiustare il tiro nelle prossime competizioni. Edoardo ALBERATI ha fatto una grande gara nel Salto in Lungo, ha interpretato con grande attenzione tutti i salti a sua disposizione, vicinissimo al podio, purtroppo nei 1000 metri invece ha pagato forse un poco di stanchezza delle gambe non dovuta soltanto ai precedenti salti ma, l'esordio su pista ci ha fornito delle indicazioni che saranno poi messe in pratica al campo. Edo ha un grande potenziale, aspettiamo che cresca!

Nella Categoria Cadette e Cadetti finalmente arrivano i primi 2 Titoli Provinciali della stagione. Il primo con Francesco TROVATO negli 80 metri che, pur con la scarsa collaborazione dei giudici per non averlo fatto gareggiare in batterie promiscue mettendolo a confronto con il compagno di squadra in un duello dall'esito quasi scontato, ha saputo interpretare benissimo la sua gara, rifilando un bel 10 secondi netto che gli vale il miglior tempo su tutte e tre le batterie ed il Titolo di Campione Provinciale. Complimenti a Francesco! Bene anche nei 300 metri, seppure potrebbe ottenere risultati migliori se si impegnasse con maggiore attenzione. Bene anche il compagno di squadra Roberto TORRISI, sia negli 80 metri, sia soprattutto nel terzo posto che gli ha valso il podio nel Salto in Lungo e con un buon risultato. Benino anche Alice INCOGNITO, ancora alle prese con una partenza dai blochi poco efficace che non le permette di partire bene, specie negli 80 metri. Nei 300 metri poi le molte assenze in allenamento hanno portato il conto. Anche lei ha un buon potenziale ma deve riuscire a mantenere maggiore costanza e impegno nel garantire la presenza al campo con costanza. Marika GIUFFRIDA ottiene due bei secondi posto, sia nel Lungo che negli 80 metri. Nel Lungo ottiene anche il suo PB ma anche lei ha ampi margini di miglioramento, come primo anno Cadetta ha iniziato bene ma potrebbe fare meglio con un poco di attenzione maggiore, soprattutto seguendo al meglio i consigli del Tecnico.Benissimo infine alla generosa Sofia DI BARTOLO nella solitaria gara dei 1000 metri, che gli permette di conquistare il Titolo di Campionessa Provinciale, dando per certi versi una risposta di grande carattere etico e sportivo anche ai compagni di squadra, restíi a cimentarsi nella gare di mezzofondo prolungato. Onore ai partecipanti che hanno sempre ragione e che in questo caso ha premiato la nostra giovane atleta che frequenta atletica ancora da pochissimo tempo e con molto attenzione nel seguire i suggerimenti del nostro Tecnico. Buona anche la gara degli 80 metri, in linea con quanto atteso.

Una bella giornata di Sole dunque e tanto Sport. Considerando che le gare erano a livello Provinciale, il livello di pubblico era buono seppure non si vedono per adesso quelle belle batterie affollate di qualche anno addietro. Tanta stanchezza da parte dei nostri Istruttori impegnati a seguire quasi 30 gare del nostro Sodalizio e qualche piccola incomprensione con qualche atleta poco avvezzo a comprendere le regole ma, trattandosi del settore giovanile, qualche piccola sbavatura ogni tanto capita, del tutto secondaria invece all'impegno ed al buon livello espresso e mostrato dalla maggior parte dei nostri atleti che, volenterosi, ognuno nel proprio settore, hanno cercato di dare il massimo. Confidiamo a tal proposito sempre nel prezioso supporto dei genitori nel comprendere il nostro operato a 360 gradi a favore dei giovani atleti e una maggiore attenzione nel seguire le nostre raccomandazioni tecniche e logistiche. Dopotutto, cerchiamo di portare quanto piú in alto possibile, ognuno degli atleti!