Atom Feed RSS Feed

Il mio profilo

My Photo
Name: A. S. D. FREELANCE ATLETICA ZAFFERANA
Location: CATANIA
Italia

Calendario

Orologio

Conta visite

RICERCA

Archivio

SITO SOCIETARIO

www.freelanceathleticsazafferana.it

Catania, 28/04/2018 - Primo International Meeting Assoluti

postato da blog.freelanceathleticszafferana.it [08/05/2018 10:55]
foto

Secondo appuntamento con la pista per i nostri Atleti Federico CARINI e Michele CELANI, alla ricerca del minimo Stagionale per i Giochi delle Isole e anche per i Campionati Italiani Outdoor, in occasione della gare riservare al Primo International Sicilia Meeting svoltosi nella pista del CUS Catania della Cittadella Universitaria.

Federico, in possesso del Minimo per i Giochi ottenuto nei 100 metri piani nella precedente gara stagionale, non riesce nei 200 metri ad ottenere il minimo, a causa di problemi di tendinite che non gli hanno permesso di allenarsi in maniera efficiente. Era un tentativo per Federico provare nei 200 metri, bisogna comunque lavorare sul finale di gara sperando atleticamente Federico possa irrobustirsi anche muscolarmente e avere la possibilitá di poter frequerntare il campo senza infortuni.

Michele invece, dopo il primo tentativo mancato per pochissimo il 22 Aprile a Messina nei 110 metri ad ostacoli, riesce invece in questa occasione, per 5 centesimi, a centrare l'obiettivo. Non riesce ad ottenere peró il minimo per i Campionati Italiani, minimo alla portata di Michele ma che per ragioni varie, Michele non é riuscito ad esprimersi fino ad oggi con la necessaria determinazione.

Seppure in possesso di un minimo a testa, graduatorie alla mano ci sembra difficile che Federico e Michele, entrambi primo anno nella Categoria Allievi, possano essere convocati per i Guochi delle Isole. Dopo un inizio di stagione interessante, infatti, con l'esordio ai Campionati Italiani Indoor, il prosieguo atletico della stagione si é rivelato piú ostico di quanto pronosticato. Federico alle prese con continui problemi fisici, Michele forse un poco distratto. La stagione comunque offrirá ancora altri spunti agonistici per tentare di fare meglio.