Atom Feed RSS Feed

Il mio profilo

My Photo
Name: A. S. D. FREELANCE ATLETICA ZAFFERANA
Location: CATANIA
Italia

Calendario

Orologio

Conta visite

RICERCA

Archivio

SITO SOCIETARIO

www.freelanceathleticsazafferana.it

Serra La Nave, 30/07/2017 - Trofeo Dell'Etna Angelo D'ARRIGO

postato da blog.freelanceathleticszafferana.it [22/08/2017 08:55]
foto

Domenica 30 Luglio a Serra La Nave, nell'incantevole costone Sud-Est dell'Etna vicino all'Osservatorio Astronomico, si é disputato il terzo Trofeo dell'Etna Angelo D'ARRIGO, gara Regionale di Corsa in Montagna valevole quarta prova del Grand Prix Assoluti Master. Il percorso era quasi lo stesso del precedente anno, un giro lungo 5.65 Km a oltre 1750 metri di quota, da percorrersi una o due volte funzione della Categoria, ricco di sali scendi in asfalto, sterrato e sabbia che non ha fatto sconti a nessuno e che ha messo a dura prova le gambe e le prestazioni atletiche dei partecipanti.

Assenti da regolamento le gare giovanili, poco partecipate in estate per giustificarne la loro presenza.

In questa competizione c'era anche la FREELANCE ATLETICA ZAFFERANA, con il nostro Presidente ZAPPALÁ (Categoria SF45) e Alice LEONARDI (Categoria Allieve) che generosamente hanno partecipato anche a questa gara estiva. Entrambe si sono aggiudicate il primo posto nelle rispettive Categorie. Alice in particolare ha chiuso al primo posto della Categoria Assoluti Master al femmminile, realizzando una bella prova che l'ha portata a chiudere in solitaria la competizione.

La premiazione si é svolta in serata nello spiazzale del Rifugio Sapienza, con un po di ritardo accumulato che non fa mai bene all'animo dei partecipanti e che spesso caratterizza le Manifestazioni dell'Atletica Valverde, buone dal punto di vista premi e ristoro degli atleti, un po meno dal punto di vista organizzativo. Comunque sia, una serata diversa trascorsa in quota immersi nell'aria frizzante dell'Etna ed a temperatura gradevole.

La presenza dei commissari dell'Antidoping ha sortito stupore in qualcuno degli atleti partecipanti ma, non c'e' nulla da stupirsi. I commissari dell'Antidoping possono presentarsi in qualsiasi momento della competizione e richiedere agli atleti quanto necessario a verificarne il loro stato fisiologico.

Arrivederci alla prossima.