Atom Feed RSS Feed

Il mio profilo

My Photo
Name: gaetanostella.it
Location:

Ultimi Commenti

Orologio

Calendario

Archivio

RICERCA

Area riservata

Pannello di controllo

Conta visite

A STEFANO FUSCO VICEPRESIDENTE DEL COMITATO "NOI DENUNCEREMO"

postato da blog.gaetanostella.it [09/06/2020 19:27]

A STEFANO FUSCO VICEPRESIDENTE DEL COMITATO” NOI DENUNCEREMO”

Caro STEFANO (mi permetta il tono e la forma) voi a BRESCIA a BERGAMO, e negli altri epicentri della pandemia, non avete cantato. Avete pianto. Così dite ed è una sferzata dolorosa per chi ha vissuto il dramma in una condizione  meno terribile. E quello che avete vissuto vi ha già segnati e vi segnerà per tutta la vita. Le sirene strazianti i camion militari i cimiteri senza pace i ricordi dei vostri cari scomparsi senza carezze ….e un ultimo saluto. La catastrofe si è abbattuta sulle vostre vite come un cataclisma improvviso e inarrestabile. Ed è qui che sorge la domanda fondamentale: “PERCHE’?. Perché a BERGAMO BRESCIA MILANO…CODOGNO TORINO PIACENZA…perché? Perché in tutto il NORD ? Perché in LOMBARDIA , e a Milano in particolare, il focolaio sussiste resiste? Voi domani DENUNCERETE. E io sono con voi fino in fondo. Per quello che può valere l’ho proposto e suggerito sui social subito. E ho salutato con favore le vostre intenzioni e la vostra decisione. Anche perché proprio mentre venivano fuori precise responsabilità da parte del Pres. FONTANA e del “suo” assessore GALLERA la politica latitava si nascondeva e si mostrava omertosa. E non solo quella dei mestieranti in carriera…ma anche quella della società civile. Nessuno chiedeva le DIMISSIONI della giunta con forza manifestazioni azione indignazione. E solo qualche organo di stampa , come il FATTO su cui leggo la tua lettera, si spendeva nell’analisi e nella ricerca della VERITA’. Così il vostro DENUNCIARE assume il significato e il senso di UNA RIVOLTA MORALE che nasce dagli affetti dai sentimenti dall’amore che vi legava e vi lega ai vostri cari. Ed è la cosa più bella. E’ già successo.Basti ricordare CUCCHI la sua tragedia e l’amore e la lotta tenace di sua sorella che ha scardinato omertà di stato e restituito onore e dignità al caro fratello. La politica e le istituzioni viaggiano nell’autoreferenza ed hanno perso il popolo i sentimenti i valori la verità la vita reale. Perché fatta da mestieranti in carriera che hanno solo il problema di galleggiare comunque. Infatti la domanda fondamentale PERCHE’ IL VIRUS PERCHE’ ORA PERCHE’ IN CERTI LUOGHI è rimasta totalmente inevasa. Caro STEFANO quello che tu credi sia una nota di merito di città come BRESCIA e BERGAMO e della Lombardia forse è il dramma. Perché è proprio il tipo di “sviluppo” il modo di vivere lo stile di vita derivato da quello che si è definito “sviluppo” (?) … la causa e del virus e del riscaldamento globale e dell’inquinamento universale e del collasso ECOSISTEMICO verso cui corriamo a passi da gigante. Forse è lì che dovete dobbiamo scavare per capire e cambiare..se siamo ancora in tempo. E quando lei si lamenta del fatto che le frecce tricolori non hanno sorvolato le vostre città per “FESTEGGIARE (ma si “festeggia” così? con aerei- armi doppiamente inquinanti- che dall’alto inquinano (appunto!) l’Italia nel giorno del DUE GIUGNO…proprio dopo che il virus ci ha “costretti” a sperimentare città disinquinate e respirabili mentre giornaliermente per anni abbiamo respirato SMOG e POLVERI SOTTILI …?) . C’e’ un’ultima cosa che vorrei dire ed è a proposito dello stadio. Che lei cita come esemplificazione. Caro STEFANO la partita VALENCIA-ATALANTA è stata una delle bombe che hanno fatto scoppiare e diffondere il contagio in Italia e in Spagna. E’ una convinzione mia ed è molto molto probabile che sia così.Eppure tutto è stato rimosso. Quindi, capire come siamo arrivati alla CATASTROFE è il solo modo per imparare dal vissuto e per prevenire le prossime catastrofi.

   –http://blog.gaetanostella.it                        Gaetano Stella-lago di Chiusi 9/6