Atom Feed RSS Feed

Il mio profilo

My Photo
Name: gaetanostella.it
Location:

Ultimi Commenti

Orologio

Calendario

Archivio

RICERCA

Area riservata

Pannello di controllo

Conta visite

CONTRO L'INQUINAMENTO GLOBALE UNA RIVOLUZIONE DAL BASSO-

postato da blog.gaetanostella.it [21/10/2017 12:32]

CONTRO L’INQUINAMENTO GLOBALE UNA RIVOLUZIONE DAL BASSO-

60.000 MORTI L’ANNO PER LE POLVERI “SOTTILI”. Si muore di “smog”. L’aria che respiriamo è inquinata. Ci uccide. Le nostre città, e le città del mondo, sono delle “camere a gas”. 9 MILIONI DI MORTI l’anno nel mondo. Più di “tutte le guerre”, in atto nel (sul) Pianeta TERRA. E’ LA GUERRA CHE IL MODO DI PRODURRE CONSUMARE E VIVERE che sta distruggendo il mondo fa agli “umani”e alla “terra vivente”. E’ la conseguenza e il risultato della  globalizzazione capitalista e liberista che ha “unito”il mondo in un solo mercato in un solo “modello”e in un pensiero unico TOTALITARIO.

L’inquinamento è la più grande causa ambientale della malattia e della morte prematura nel mondo di oggi. Le malattie causate dall’inquinamento sono state responsabili di circa 9 milioni di morti premature nel 2015- il 16% di tutti i decessi nel mondo- pari a tre volte il numero di morti dovute all’AIDS, alla tubercolosi e alla malaria messe insieme, e a 15 volte quelle provocate da tutte le guerre e altre forme di violenza. Nei Paesi più gravemente colpiti- quelli a basso e medio reddito, dove si colloca il 92% di questi eventi fatali- le malattie correlate all’inquinamento sono responsabili di più di una morte su quattro.” –Lancet commission on pollutionand health- composta da 47 scienziati in tutto il mondo-

Questa estate segna UN CAMBIAMENTO EPOCALE. La Co2 è arrivata a più di 400 (ppm) da tempo. Non era così da milioni di anni. VIVIAMO LA CATASTROFE. Il famoso 1,5 gradi da mantenere entro il secolo, come stabilito a PARIGI senza impegni cogenti, è un sogno. Non succede niente. Siamo già oltre. Lo dimostra tutto ciò che è successo questa estate. LORSIGNORI TUTTI non stanno muovendo un dito. La situazione peggiora di giorno in giorno e il presente e il futuro nostro e, soprattutto di figli nipoti e posteri, sarà terrorizzante. Possiamo fare  qualcosa noi, popoli del mondo dal basso: almeno frenarlo ridurlo. Ma SERVE UNA RIVOLUZIONE come CONVERSIONE ECOLOGICA. E’ l’esperienza che abbiamo vissuto questa estate e questo autunno, questa “seconda estate”, che è ancora più preoccupante, che ci spinge all’azione immediata. Abbiamo visto temperature che hanno raggiunto i 43-45-48 gradi nella prima e che raggiungono ora ,il 20 di Ottobre, i 29 -30 gradi. Con sbalzi nella stessa giornata di 17-18 gradi. IL RISCALDAMENTO GLOBALE è un dato di fatto. Lo può negare solo IL MILIARDARIO PAZZO AMERICANO e la sua banda di “negazionisti”. Ma i fenomeni estremi sono diventati ancora “più estremi”e hanno coinvolto e coinvolgono tutto il mondo. Anche se, ovviamente, il prezzo più alto lo stanno pagando già i più poveri. Gli incendi hanno devastato mezzo mondo. E quelli intorno a San Francisco hanno prodotto danni incalcolabili . Così anche nel nostro paese. L’Italia è stata attraversata da qualcosa che non era mai successo prima per entità e diffusione. E in questi giorni la Galizia il Portogallo sull’onda dei venti di OFELIA hanno bruciato come mai. Dopo gli URAGANI che hanno attaccato PORTORICO CUBA e sono arrivati a MAIAMI per la prima volta anche l’EUROPA è stata attaccata. Dopo la mancanza di pioggia e la siccità e la sofferenza di alberi e colture e l’impazzimento degli animali…masse d’acqua immense…alluvioni smottamenti frane..il sole rosso a Londra…alberi ri-fioriti…il Sahara con la neve…tutto questo abbiamo visto ed altro ancora…ma LORSIGNORI non hanno visto niente. Nessun dibattito collettivo e di massa sui PERCHE’. Nessuna informazione. Non ci hanno detto questa estate quanti sono stati “I MORTI” causati dal caldo. Nel 2003 era un bollettino quotidiano. POLITICANTI ignoranti e servi mediali “diffusi”sono criminali disonesti e inaffidabili. E anche in queste ore, mentre le città sono irrespirabili, una cosa non si ferma : LA PROPAGANDA CONTINUA SU TUTTE LE TV di auto e SUV. Che sfrecciano solitarie su strade vuote inesistenti. E’ LA FOLLIA SOLIDIFICATA. A cui sotto-stanno tutti . Il SISTEMA non si mette in discussione. E i cittadini stanno al gioco. Il popolo non è innocente. Basta andare su un’ autostrada. Nessuno va a meno di 140-150. E se vai a 100…ti placcano ti fanno il pelo…correre…correre…per andare dove? …I fossili l’uso di veicoli a petrolio l’estrattivismo erbicidi pesticidi…città inquinate carni infette uova agli ormoni verdure piene di chimica acqua nella plastica  …inquinamento di terra mari oceani…

LIBERARE LE MENTI I CORPI LE CITTA’LE CAMPAGNE – BASTA CON gli spot pubblicitari continui che devastano menti corpi sensibilità....una guerriglia informativa per farli smettere… Serve la “rivoluzione della bicicletta”. SUBITO! Ognuno la può fare. Basta con la produzione di auto Suv…riconvertire…basta con le fabbriche chimiche e di armi…riconvertire… avanti con i piedi i treni i servizi pubblici e collettivi…basta pesticidi diserbanti allevamenti industriali …costruire GAS  filiere corte…coltivare biologico…autoprodurre pane biscotti merende marmellate…fare orti individuali e collettivi…ri-trovare la campagna…

C’E’ CHI LO FA GIA’ …E SIAMO TANTI….lo dice in un bellissimo libro DANIEL TAROZZI – “IO FACCIO COSI’”- Chiarelettere- Viaggio in camper alla scoperta dell’Italia che cambia- Vi potrete trovare una massa enorme di informazioni su come si cambia il mondo dal basso…è LA REALTA’ VERA LA REALTA’ REALE , quella di cui lorsignori non parlano mai.

                                                                 Gaetano  Stella – Empoli 21 ottobre ’17

-passaparola! –http://blog.gaetanostella.it