Atom Feed RSS Feed

Il mio profilo

My Photo
Name: gaetanostella.it
Location:

Ultimi Commenti

Orologio

Calendario

Archivio

RICERCA

Area riservata

Pannello di controllo

Conta visite

LA RIFONDAZIONE DELLA "SINISTRA"?-

postato da blog.gaetanostella.it [19/09/2017 19:20]

 

LA  RIFONDAZIONE DELLA “SINISTRA”-1

Da tempo sulle colonne del “manifesto”si  dibatte sulla “rifondazione della sinistra”. Il giornale, che da tempo non è neanche l’ombra di quel “giornale comunista”che fu ai tempi di PINTOR e ROSSANDA, ancora una volta dibatte “in alto” e offre strapuntini “in basso”. Neanche questa volta, infatti, rompe col vecchio vizio di offrire ai “quartier generali” e ai professori accademici e non paginate intere dimenticando quel famoso “popolo” che , come dice LEISS oggi, tutti “invocano”ma nessuno rispetta o coinvolge o fa contare. Forse sarebbe stato il momento di dare la parola proprio a quel diffuso e disperso popolo di “sinistra”. Anche perché in questo “dibattito” i “fondamentali” non sono stati e non vengono neanche lontanamente sfiorati. LORSIGNORI tutti non ci dicono come mai e perché “le sinistre” hanno subito UNA SCONFITTA STORICA nel secolo “breve”. Sia nella versione socialismo “reale” e suoi “omologhi”sia nella versione “social-democrazie”. Ed anche chi è andato oltre le “sinistre storiche”non può certo vantare alcunchè. Nel nostro paese, cari “dibattitori”, il PCI e i suoi “derivati” hanno portato alla SCONFITTA il popolo di “sinistra” le masse popolari i lavoratori. E coloro che in vario modo si sono posti “a sinistra” sono stati coinvolti nella stessa dinamica storica. RENZI è venuto dopo e ha solo concluso il processo. Ma tutto era già cominciato “prima”. E non nell’89 e con la caduta del muro. Prima. Si tratterebbe, quindi, di mettere in discussione il modo stesso in cui è stata praticata la “trasformazione”.LA COSTITUZIONE NON E’ STATA MAI ATTUATA! Perche’? E’ la prima domanda. Non è certo un caso se il PCI è stato lontano e contro il 68  e se con la nascita della STRATEGIA DELLA TENSIONE  dopo PIAZZA FONTANA chiedeva allo Stato Democristiano di “fare luce”sui colpevoli… manifestandoci assiemme. Così come nel 77 con quel movimento di “strani studenti” che già esprimevano bisogni radicali che andavano oltre il LAVORISMO  ZANGHERI a BOLOGNA si fece scudo con i CARRI-ARMATI e LAMA a ROMA tentò di “espugnare” l’UNIVERSITA’ per “imporre” quella famosa teoria del “lavoro variabile dipendente del CAPITALE”. Così non è un caso se NAPOLITANO e i suoi furono gli artefici dell’UNITA’ NAZIONALE con ANDREOTTI il “mafioso”-la sua corrente era risaputamente mafiosa”!- 7 volte presidente del consiglio. Così non è stato certo un caso se MANI PULITE non ha pulito il paese e se dopo la parentesi CRAXIANA conclusa ad HAMMAMETH da latitante condannato è arrivato il Sig. B.. PIDUISTA (tessera n.1816!) legittimato da D’Alema e il suo fido VIOLANTE con la bicamerale e una pubblica confessione in Parlamento. Il DELINQUENTE di ARCORE ha potuto costruire una “egemonia culturale”con un apparato mediale illegittimo e illegale . Che è diventato TOTALIZZANTE con la “presa” della RAI. Solo PASOLINI aveva capito “prima” il POTERE delle nuove tecnologie…ma fu ucciso. Il culto del CAPO non è una invenzione grillina. Nelle sinistre è sempre esistito ed è stato teorizzato. Il “centralismo democratico” (?) non era certo “democrazia”. Era la sanzione del sempre dall’alto in basso della scelta dei dirigenti dall’alto e della loro inamovibilità.  – LA POLITICA A VITA….anche ora ci sono signori che da 30,40 anni sono sempre lì …non se ne vanno mai…neanche dopo un’evidente debacle…- La GERARCHIA non l’ha inventata GRILLO. La COOPTAZIONE è stato un metodo costante di “selezione”nelle “sinistre”…..Non si può dimenticare GENOVA nell’enucleare alcune tappe storiche. Come dimenticare il FASSINO che va in televisione a  chiedere ai “suoi”, la sera della morte di GIULIANI, mentre è assolutamente evidente che stroncare il movimento è cruciale per LORSIGNORI TUTTI lì riuniti, di non andare alla manifestazione del giorno dopo… Questa è storia! Come è storia quella degli ultimi anni e dei governi MONTI-LETTA-RENZI  e ora Gentilon…-governi illegittimi e illegali imposti da RE GIOGIO (il peggiore pres. della storia d’Italia!)che in perfetta continuità con TREMONTI e c. hanno eseguito gli ordini della TROIKA e della multinazionali…-LORSIGNORI DOV’ERANO? Quando R. faceva il patto del NAZARENO e faceva votare fiducie notturne per devastare la COSTITUZIONE ? E allora? LA SINISTRA? QUALE SINISTRA? Cos’è la “sinistra? Queste sono le domande che io rivolgo a LORSIGNORI TUTTI. E poi? Come mai è nato il mov. 5 stelle? Come è diventato il primo partito? Mentre la “sinistra” scompariva…o forse quella di Renzi è ancora “sinistra”?…come sembra di capire dal Sig. MASTROPAOLO oggi sul manifesto?. La SINISTRA è PISAPIPPA? Che ha sfogliato la margherita baciato la BOSCHI votato “si” oscillato ondivagato detto niente e TABACCIZZATO. O la sinistra è D’ALEMA il “criminale di guerra” che ha sulla coscienza migliaia di morti da uranio impoverito e che ha “guidato” il popolo di sinistra alla SCONFITTA?. E’ lì da quando aveva 5 anni. E’ cresciuto burocrate non ha mai lavorato…e ora vuole ri-fondare la sinistra. E per chi come me ha lavorato alla REGIONE TOSCANA sentire Rossi che parla di socialismo viene la nausea. E ora dove sono? Mentre MINNITI il loro compare ha fatto e fa la guerra agli ultimi della terra? Cari “sinistri” pensate veramente che accrocchiare “cani e porci” faccia risorgere la “sinistra”? E che quel 50% che più non vota per merito di LORSIGNORI torna a votare? La rifondazione della sinistra è quello che stiamo vedendo in Sicilia?....

                                                                 Gaetano  Stella –Empoli 19 sett.

-passaparola!

-http://blog.gaetanostella.it