Atom Feed RSS Feed

Il mio profilo

My Photo
Name: gaetanostella.it
Location:

Ultimi Commenti

Orologio

Calendario

Archivio

RICERCA

Area riservata

Pannello di controllo

Conta visite

TERZO SCIOPERO GLOBALE -NON E' CHE L'INIZIO LA LOTTA CONTINUA

postato da blog.gaetanostella.it [29/09/2019 15:17]

TERZO SCIOPERO GLOBALE -NON E' CHE L'INIZIO LA LOTTA CONTINUA

E' stato il più grande sciopero della storia dell'UMANITA'. Diffuso orizzontale senza capi e gerarchie gioioso creativo e pieno di passione e speranza. Nonostante la drammaticità di quello che stiamo vivendo. Ha messo in discussione il "modello di sviluppo" economico produttivo e sociale che si è affermato in tutto il mondo dalla rivoluzione industriale in poi. Quello che, con la "globalizzazione" è stato "generalizzato". Fondato sui FOSSILI  e sull'ideologia e il mantra di CRESCITA PIL PROFITTO MERCATO. Il trionfo del CAPITALISMO REALE e del LIBERISMO, dopo il FALLIMENTO delle socialdemocrazie e del SOCIALISMO REALE che non hanno "superato" il capitalismo, ha portato ai ghiacciai che si sciolgono,ai mari inquinati  e pieni di plastica che si riscaldano si "sollevano",alle monoculture e alla distruzione e riduzione della biodiversità, alla deforestazione continua (come tutta l'estate ha dimostrato) in nome degli allevamenti industriali e alle colture di mangimi per gli allevamenti stessi,alla crisi della pescosità dei mari, al riscaldamento globale e alla crescita dei fenomeni estremi diventati continui e di intensità mai vista, alla siccità alla desertificazione e a crisi dell'agricoltura e della vivibilità di interi territori che generano migrazioni bibliche , alle città irrespirabili e all'inquinamento di acqua aria e terra a disuguaglianze spaventose a guerre povertà e miserie in tanta parte del mondo. LA CATASTROFE E' IN ATTO. Abbiamo 11 anni dice l'IPCC. Ma "i signori della terra" (l'1% che domina il mondo) e i signori dell'economia della politica e i tanti servi mediali universali non vedono non sentono e mentono. PARIGI (2015) è FALLITA Lorsignori in 5 anni non hanno mosso un dito. Come avevano fatto per tutti gli anni precedenti e per  tutti gli allarmi degli scienziati. Basti ricordare che il primo, QUELLO DEL CLUB DI ROMA (Roma...ma le "sinistre" non se ne sono neanche rese conto) è del 1972. Così ora la Co2 è a circa 415 parti per PPM (per milione) - era a 280 all'inizio della riv. Indus.- e cresce di ora in ora. Così che quando lorsignori) parlano di 2050 ....stanno BARANDO e dimostrando tutta la loro FOLLIA. NON C'E' PIU' TEMPO! L'irreversibile è già in atto e la situazione non può che peggiorare. LORSIGNORI STANNO DISTRUGGENDO IL MONDO E L'UMANITA' E' IN PERICOLO! Ma alla riunione ONU non è venuto fuori nessun impegno concreto e cogente. Neanche dai 67 !E GRETA l'ha detto in faccia a lorsignori tutti e al mondo intero. GRETA E' UN GIGANTE e CACCIARI ( e quelli come lui con le loro carriere e la loro FALSA CULTURA accademica sono dei CRETINI...FALLITI!). Ma GRETA l' aveva detto anche a DAVOS e alla UE riunita. - CHE DIFFERENZA TRA QUESTA RAGAZZA SEDICENNE che ha sollevato il mondo e tutti i politicanti della terra !- E nella graduatoria dei CRIMINALI, se TRUMP il miliardario pazzo si piazza al primo posto (ha fatto fallire l'accordo di PARIGI ha incentivato i fossili negato il riscaldamento globale il cambiamento climatico di cui gli USA SONO I PRINCIPALI RESPONSABILI storicamente ed ora...) e BOLSONARO è il secondo ( ha avuto il coraggio di dire all'ONU mentre l'AMAZZONIA BRUCIAVA  che "il polmone del mondo" è roba sua e non dell'UMANITA' intera e degli indigeni che l'abitano e la custodiscono da sempre...) , non è da meno ZAR PUTIN che "entra" nell'accordo di PARIGI ora dopo 5 anni, quando è ormai evidente che è fallito. Poi c'è la Cina che con il suo stalinismo capitalista e liberista DENGHISTA è il secondo inquinatore e continua con il carbone . E l'INDIA che vuole il diritto a inquinare per potersi "sviluppare". Ma il modello a livello mondiale è UNICO. E IL MOVIMENTO DEI GRETINI (?!) nato e cresciuto e diffuso in tutti i continenti esprime UNA CRITICA RADICALE al modello unico dello sfruttamento e della devastazione. Siamo dentro la SESTA ESTINZIONE ma lorsignori CRIMINALI IGNORANTI E DEMENTI non ne parlano nemmeno. Mentre le loro TV e media di regime continuano quotidianamente a propagandare e diffondere merci linguaggi e stili di vita che sono la causa e l'origine della DISTRUZIONE IN ATTO. Non dicono perché la TERRA brucia e i ghiacciai si sciolgono. GENITORI E NONNI variamente FALLITI accarezzano GRETA e iragazzi che scioperano ...ma li odiano. Non per tutti è lo stesso, perché in tutte le tragedie che ormai si susseguono è assolutamente evidente che pagano prima di tutto gli sfruttati gli ultimi di ogni luogo della terra.

NEL NOSTRO PAESE  tutte le classi "dirigenti" (si fa per dire!) hanno abbracciato il verbo liberista. Per anni ci hanno spiegato che il problema era (E'!) la  CRESCITA. E ancora ora farfugliano di CRESCITA. Come il prof. CONTE e il Di MAIO (il...IO SONO IL CAPO!) che con il "governo del cambiamento" hanno fatto da scendiletto al padano fascista razzista e criminale ed hanno approvato il TAP hanno mantenuto l'ILVA cangerogena e assassina hanno approvato il terzo valico hanno continuato a dare fondi ai FOSSILI e armi a ARABIA SAUDITA al SISI QATAR ecc.. E ora si "scoprono" verdi. E Conte parla di GREEN ECONOMY e di "economia circolare". Non hanno ancora capito che si tratta proprio di uscire dall'ECONOMIA per entrare nell'ECOLOGIA, che non esiste UNA CRESCITA INFINITA in un mondo FINITO, e che il capitalismo liberista sta distruggendo il mondo.  E per il PD Zingaretti, in nome del nuovo modello di sviluppo di cui ciancia ora, appena eletto è corso a benedire il TAV. E non ha mai rivisto il suo assenso al NON-VOTARE Renziano sul referendum TRIVELLE. E i Piddini sono gli stessi che si sono "battuti" per altri inceneritorie che a FIRENZE vogliono la "nuova" pista all'aeroporto di Peretola e il tunnel TAV mentre la raccolta differenziata e porta a porta langue e la città turistizzata è inquinata e irrespirabile. E il redivivo cialtrone di Rignano, novello Ghino di Tacco, che voleva cambiare la Costituzione pro domo sua e è stato sconfitto, che ha regalato al fascista padano un anno di "fascistizzazione"mentre lui e c. mangivano popcorn...ora farfuglia ancora CRESCITA CRESCITA...Ma il Matteo di Rignano è in compagnia del madonnaro padano che, seguace feroce del MINNITI (che piace tanto a TRAVAGLIO il presuntuoso che non "vede Greta e il riscaldamento globale...quelli non sono fatti...) ha chiuso porti regalato soldi e armi agli stupratori assassini libici e ci ha "raccontato" che i porti LIBICI sono "sicuri"rendendosi responsabile delle torture e delle morti di migliaia di profughi. E ci ha costretto a subire la sua ferocia contro gli ultimi i rom i sinti senza potere opporsi validamente. E' quello dei 49 milioni rubati e dei rubli pattuiti che ha criminalizzato ONG che hanno salvato vite umane, è lo stesso che appartiene a quella banda che in Veneto ha regalato a VENEZIA grandi navi e cotillon e a Padova Vicenza e Verona PFAF...e a tutti Prosecco che spruzza veleni e allevamenti e monoculture che sprizzano antibiotici padani ..perchè l'importante è CRESCERE . Tutti questi signori non sono interlocutori dei ragazzi del 2019. Sono dei PAGLIACCI IN CARRIERA . PER QUESTO BISOGNA PARTIRE DAL BASSO. Con la certezza che è SOLO L'INIZIO. Bisogna studiare informarsi e informare. Costruire coscienza consapevolezza conoscenza e AZIONE. E ognuno può partecipare.

                                                                             Gaetano  Stella /29/9/2019

-passaparola! -http://blog.gaetanostella.it