TERRE NOSTRE! NUMERO UNICO - FIRENZE MCMXV.

postato da Francesco Maggi [24/05/2014 16:55]
foto

 TERRE  NOSTRE!
 
 NUMERO UNICO - FIRENZE MCMXV. 
 
 OMAGGIO ALLE NOSTRE VITTORIOSE MILIZIE 
 
   
 A totale beneficio dei Comitati di Preparazione civile e per le famiglie dei richiamati.
  
 
     Illustratore:  FILIBERTO SCARPELLI
 
 
 

TERRE  NOSTRE!

 

Comincio a disegnar la mia copertina:
- Gli Austriaci (se ne è sparsa la voce) abbatteranno il monumento di Dante a Trento; nello stesso modo che mutilarono quello di Verdi a Trieste.Si accaniranno contro il bronzo di Trento, dopo essersi accaniti contro il marmo di Trieste. Come se a noi, Signori, che abbiamo fra l'altro , la Divina Commedia e i cori del Nabucco e dei Lombardi, potesse importare di qualche quintale di metallo e di pietra mandato a male dai teppisti della Storia.I barbari distruggono le cose, non avendo armi per distruggere quanto le cose ci rappresentano, alla peggio o alla meglio: essi ci vogliono spaventare con i cumuli di rovina. Dio, che rumore e che polverone! Come se a noi, Signori, che riedificammo Roma, potesse recar serie preoccupazioni lo smantellamento, sia pure d'un nostro capoluogo di prefettura.Abbattete, brava gente (o che diamine vorreste edificar voi?) e ammucchiated molti sassi, molto calcinaccio: sarà tanto bel lavoro per i volontari spazzaturai derlla preparazione Civile.Anche l'Italia, alla fin fine, con la sua guerra, non abbatterà che una cosa qualunque - l'imperi degli Asburgo - ma, dopo che i nostri spazzaturai vi avran passato su la granata, di essa non resterà proprio nulla. E che volete che resti di una noce, creata senza gheriglio, quando si è buttato via il guscio?
La copertina è all'ordine e la passo il litografo.     
                    Firenze, luglio 1915.                                             
                                                       
                       FILIBERTO SCARPELLI