TIRA, GIGI! ...E RIMARRA' SPELATO!... - 1918

postato da Francesco Maggi [15/06/2017 22:25]
foto

  TIRA, GIGI! E RIMARRA' SPELATO!... - 1918
 
 
 
 
Settimanale del Corpo d'Armata Territoriale di Palermo. E' di piccole dimensioni. ad otto pagine, con disegni in nero, e giustifica il suo titolo rappresentandoci, nella testata, due nostri combattenti i quali tirano ciascuno un baffo ad un fante austriaco che fa smorfie di dolore. Tira, Gigi!... e rimarrà spelato!... completa il titolo.
Del grazioso periodico, che conteneva piacevoli caricature, raccontini, motti per ridere ecc., uscirono dal 15 novembre all'8 dicembre 1918, soltanto sei numeri.
 
      (Arturo Lancellotti: Giornalismo eroico - Edizioni Di Fiamma, Roma 1924) 
 
 
 
 
 
 
 
 Accomiatandosi dal suo pubblico Tira Gigi scrive:
 
 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
 
Ed ora a che mai utile in mezzo a tanta festa
può ancora tornare l'umile parola mia modesta?
che far può adesso il povero giornale Tira Gigi
se ormai più non necessitano i bellici prodigi?
Morrò, e tra la polvere andrò d'uno scaffale
e ancor sorte più misera, invece, non m'assale.
 
Morrò, ma sempre memore d'aver anch'io tirato
i peli dell'austriaco, che ne restò pelato.
Morrò, ma in fondo all'anima io pur recherò meco
d'ansie, sospiri, spasimi e della gloria l'eco:
morrò. ma con l'anelito che resta ancora in me
io lancio un grido altissimo: Viva l'Italia e il Re!