Atom Feed RSS Feed

Il mio profilo

My Photo
Name: Jimmy Diottria
Location:

Assistenza allo studio 2016/2017

Ciao a tutti, in attesa dell'inizio del nuovo anno scolastico 2016/2017 rinnovo la mia disponibilità a assistere studentesse e studenti nello studio scolastico. Le famiglie interessate possono contattarmi attraverso il mio indirizzo di posta iacopobalocco@gmail.com. Buona giornata Iacopo

Seguimi su

Twitter
Telegram
Facebook

Informativa estesa

Informativa cookie

Informativa per i lettori

Nel rispetto del provvedimento emanato, in data 8 maggio 2014, dal garante per la protezione dei dati personali, si avvisano i lettori che questo sito si serve dei cookie per fornire servizi e per effettuare analisi statistiche completamente anonime. Pertanto proseguendo con la navigazione si presta il consenso all'uso dei cookie. Per un maggiore approfondimento leggere http://www.garanteprivacy.it/cookie. Pur non conoscendo nel dettaglio le dinamiche di gestione dei dati del servizio di hosting a cui mi appoggio, posso affermare che il sottoscritto si vuole avvalere solo ed esclusivamente di cookie tecnici che sono indispensabili per fornire servizi ed effettuare analisi statistiche completamente anonime e di social icon che consentono di condividere gli articoli sui social network (consiglio di leggere le normative di ogni singolo social in materia di cookie: Twitter, Facebook, Googleplus, Linkedin, Tumblr, Pinterest, ecc.). Questo spazio di comunicazione non vuole utilizzare gli utenti, e i loro relativi dati, per sviluppare campagne di marketing personalizzato pertanto qualsiasi diverso utilizzo dei cookie (quelli di profilazione) non dipende dal blog ma da soggetti esterni al blog che chiaramente sono ignoti al sottoscritto. Se non si accettano tali condizioni è possibile abbandonare il blog oppure non condividere sui social gli articoli ovvero disattivare i cookie direttamente dal proprio browser.

Questo blog è pizzaware!

Quello che leggi qui vale una fetta di pizza? Allora aiutami a mantenere vivo questo blog offrendomi un impegno didattico, una consulenza, un'attivita' di laboratorio, ecc. Sono bravo con la tiflodidattica e la tifloinformatica e non sono male ad insegnare il Braille.

Amministrazione

LOGIN

Skype Me™!

UICI. Commissione Istruzione Formazione

Coordinatore: Marco Condidorio. Referente: Daniela Floriduz. Componenti: Silvana Piscopo, Francesco Busetti, Giuseppe Lapietra. Coordinatore regionale del Lazio per i problemi dell'istruzione: Iacopo Balocco. Rappresentante degli insegnanti per il sostegno presso l'U.T.C. per il Lazio: Angela Lucinio.

SlideShow

5 per 1000

Jimmy Diottria sostiene l'Associazione di solidarietà per i ragazzi ciechi del Togo che puoi visitare su http://www.grupposanfrancesco.org/

In evidenza

Linee Guida sull'Integrazione Scolastica
Regolamento sulla valutazione degli studenti
Obbligo di istruzione: il modello di certificato delle competenze
La riforma della Scuola Secondaria Superiore
Provincia di Roma. Assistenza specialistica alunni disabili sensoriali

Audiolibri Libri digitali

Per avere una panoramica esauriente sull'argomento Audiolibri e Libri digitali vi invito a visitare il mio blog http://ntdlazio.blogspot.com/

Libri Tattili

Scopriamo le forme con il ditino?
Storie di carta
Libri tattili (Fnipc)
Elisa Lodolo
Il libro nero dei colori
APTICA Alla scoperta del libro tattile illustrato

Braille

Invito al Braille
Co.Bra.
Braille Teacher
Braille Translation
Braille Flashcards
Online Braille Generator
Scrivo e leggo con i puntini (testo)
Il Braille: aspetti percettivi, linguistici e neurologici
L'ABC della scrittura Braille

Tastiera PC

10dita (NV)
TutoreDattilo (IPO)

Greco

Latino e greco per persone con ridotta capacità visiva
Accessibilità del Gi-Montanari
Sintesi vocale per il greco antico (LC "A. Volta")
BrailleKoiné (Cavazza)
BrailleKoiné (Liceo San Carlo)
Biblos. Videoscrittura
Accessibilità del Gi-Montanari (Cavazza)
Progetto Leggere
Manuale BrailleKoinè

Disegno

Tactile Vision onlus
Immagini da toccare. Proposte metodologiche
Stampare in 3D

Matematica

Braillemat (NV)
Lambda (progetto)
Quaderno a quadretti (IPO)
L'insegnamento della matematica ai ciechi
Geometria tra le mani
INFTYReader (OCR)
Giant calculator
Lambda (acquisto)
OCR Infty
Imparare Lambda

Musica

BME2. Braille Music Editor 2
Toccofinale
Manuale internazionale di notazione musicale braille

Software libero

ZoomLinux (IPO)
Kit Ipovisione(IPO)
Eldy (IPO)
Accesso Facilitato Windows
Accesso Universale Apple
Malossi
Virtual Magnifying Glass (IPO)
Bright Ubuntu
Nvda (NV)
WinGuido
Optical Braille Recognition
Biblos
ItalBra
Wintalbra
Progetto ViVo
WebbIE
Progetto Braille Koiné
Progetto INFTY2Braille
Eyes-Free Android
WinLucy

Apple

Accessibilità (web)
AssistiveWare (web)
Mac e Ipovisione (web)
Manuale di VoiceOver in Italiano (pdf)
Universalaccess (web)
Apple VoiceOver
Accessibilità (vista)

Materiale didattico

FNIPC - Federazione Nazionale delle Istituzioni pro Ciechi
Centro Regionale Tiflotecnico del Lazio
Istituto dei Ciechi di Milano
Lega del Filo d'Oro
Centro Informatico per la Sperimentazione degli Ausili Didattici
Libri Tattili Illustrati

Biblioteca libera

Tecnologia e integrazione dei disabili visivi e dei pluriminorati
Accessibilità Guida completa
Guida alle Agevalazioni Fiscali
Un Bambino da Incontrare
Crescere insieme. Guida per genitori
Le problematiche dell'integrazione del non vedente nella scuola. Guida per insegnanti
Tiflologia per l'Integrazione (1994 - 2011)
Cosa vede il mio bambino
Testa la tua vista
Tiflologia per l'Integrazione (1999 - 2001)
La mobilità autonoma dei ciechi ed ipovedenti
Passo dopo passo
Progettare per l'autonomia
Lo sport integrato. Una nuova opportunità per gli studenti disabili visivi
La comunicazione con i bambini disabili visivi pluriminorati
Disabilità visive: implicazioni sull'apprendimento e nella vita di relazione
Uiciechi.it
Percorsi e segnali tattili - Sistema Loges
Ipovisione e barriere percettive
Questione di leggibilità
Non così ma ... così
La complessità del mondo degli ipovedenti: una indagine esplorativa
Introduzione alla sindrome di Usher
La comunicazione
Gli ausili
Ausili per la riabilitazione di ciechi e ipovedenti
Con le penne matite ed occhiali ... giocando s'impara (manuale)
Con le penne matite ed occhiali ... giocando s'impara (schede operative)
Pubblicazioni A.P.R.I.
Mario Mazzeo
Ricodificazione della realtà su canali sensoriali alternativi in soggetti disabili visivi
Appropriatezza nella prevenzione, diagnostica e terapia in oftalmologia
Illustrazioni accessibili

Orientamento, mobilita' e autonomia personale

O.M.A.P. nell'ambito dell'eta' evolutiva
Ipovisione e barriere percettive
Progettare per l'autonomia
Passo dopo passo
La mobilità autonoma dei ciechi ed ipovedenti
Linee Guida per il Superamento delle Barriere Architettoniche nei Luoghi di Interesse Culturale
Sistema Vettore. Ricerca sullo studio di una pavimentazione tattile
Tecniche di guida
Sistema Loges
Manuale di protezione civile (audiolibro)
Il sistema tattile LVE

In giro per

Ass. Museum
Roma per tutti
Handy Turismo
AscoltArte
Roma (1 CD Audio)
AudioGuida Free (mp3)
Viaggiare informati nei Castelli romani (mp3)
Musei Capitolini. Storia del Campidoglio, della piazza e dei palazzi
Musei Capitolini. Storia delle collezioni
Mercati di Traiano. Introduzione

Genitori

Comitato dei genitori dei minori soci dell'UICI Roma
Chiara e Simone
GeniTin - Associazione dei Genitori per la Terapia Intensiva Neonatale
Associazione SOD Italia

Associazioni

UICI - Consiglio Regionale Lazio
UICI - Sezione Roma
ADV - Associazione Disabili Visivi
ANPVI - Associazione Nazionale Privi della Vista e Ipovedenti
MAC - Movimento Apostolico Ciechi
IAPB - Agenzia Internazionale per la Prevenzione della Cecità
IRiFoR - Istituto per la Ricerca e la Formazione e la Riabilitazione
Lega del filo d'oro
UICI - Sezione Frosinone
UICI - Sezione Latina

Centri di formazione

Master Universitario in Educatore esperto per la disabilità sensoriale (VR)
Scienze della Formazione Primaria
SSIS Lazio
Accreditamento Regione Lazio - S. Alessio

Centri di servizio

Istituto Statale "A. Romagnoli"
Centro Nazionale del Libro Parlato
Centro Regionale S. Alessio - Margherita di Savoia

Centri di consulenza

Centro di Consulenza Tiflodidattica
Centro di Documentazione Tiflologica
Federazione Italiana per il Superamento dell'Handicap

Centri privati

Centro Argos
La mia luna
Maria Luisa Gargiulo

Newsletter

UicRomaInforma
LeoNews
Rassegna stampa quotidiana sul mondo della disabilità

Liste di discussione

ListaVista
Ipovisione
Educatori S. Alessio
Uic-HelpExpress
UicTech
Mbx
Mac e Ipovisione
Educatori Uici Viterbo

Audiodescrizioni

Audiodescrizioni Rai
Cineteca Audio

Archivio

Conta visite

Il Blog è nato il 16/02/2009

MIUR. Istruzioni per lo svolgimento degli esami di Stato - 2 grado

postato da Iacopo [06/05/2017 18:59]
Istruzioni e modalità organizzative ed operative per lo svolgimento degli esami di Stato conclusivi dei corsi di studio di istruzione secondaria di secondo grado nelle scuole statali e paritarie.
Disposizioni per lo svolgimento degli esami di Stato nelle scuole colpite da eventi sismici delle Regioni Abruzzo, Lazio, Marche, Umbria. Anno scolastico 2016/2017
scarica l'OM

Ricordo la possibilità di richiedere le prove in formato speciale

Segnalo i passi che interessano i Candidati con Disabilità

Art. 2 - Candidati interni
10. L'esito della valutazione per gli alunni certificati con disabilità, che hanno seguito un percorso didattico individualizzato differenziato (P.E.I.), ai sensi dell'articolo 15, comma 4, dell'ordinanza ministeriale 21 maggio 2001, n. 90, è espresso dal consiglio di classe con l'attribuzione di voti e di un credito scolastico, relativi unicamente allo svolgimento di tale piano. Essi sono, pertanto, ammessi - sulla base di motivata e puntuale deliberazione del consiglio di classe - a sostenere gli esami di Stato
su prove differenziate coerenti con il percorso svolto e finalizzate esclusivamente al rilascio dell'attestazione di cui all'articolo 13 del D.P.R. n. 323/1998. Anche per tali alunni si procede, in caso di esito positivo, alla pubblicazione, all'albo dell'istituto sede d'esame, dei voti e dei crediti, seguiti dalla dicitura «Ammesso»; in caso di esito negativo, non si procede alla pubblicazione di voti e punteggi, ma solo della dicitura «Non ammesso».
Ai sensi dell'articolo 16, comma 3, dell'ordinanza ministeriale 21 maggio 2001, n. 90, per i voti riportati nello scrutinio finale si aggiunge che la votazione è riferita al P.E.I. esclusivamente nel registro degli esami e nelle certificazioni rilasciate, non nei tabelloni affissi all'albo dell'istituto.

Art. 15 - Riunione preliminare

Nella seduta preliminare ed eventualmente anche in quelle successive la classe/commissione prende in esame gli atti e i documenti relativi ai candidati interni, nonché la documentazione presentata dagli altri candidati. In particolare esamina:
h) documento del consiglio di classe nella parte relativa ai candidati con disabilità ai fini degli adempimenti di cui al successivo articolo 22, in particolare individuando gli alunni con disabilità che sostengono l'esame con le prove differenziate di cui all'ordinanza ministeriale del 2001 n. 90;

Art. 20 - Correzione e valutazione delle prove scritte
5. Il punteggio attribuito a ciascuna prova scritta è pubblicato, per tutti i candidati di ciascuna classe, ivi compresi i candidati con DSA che abbiano sostenuto prove orali sostitutive delle prove scritte in lingua straniera e i candidati con disabilità che abbiano sostenuto gli esami con prove relative al percorso didattico differenziato, nell'albo dell'istituto sede della commissione d'esame il giorno precedente la data fissata per l'inizio dello svolgimento dei colloqui (articolo 3, comma 6, della legge 10 dicembre 1997, n. 425). Vanno esclusi dal computo le domeniche e i giorni festivi intermedi.

Art. 22 - Esami dei candidati con disabilità
1. Ai sensi dell'articolo 6 del D.P.R. 23 luglio 1998, n. 323, la commissione d'esame, sulla base della documentazione fornita dal consiglio di classe, relativa alle attività svolte, alle valutazioni effettuate e all'assistenza prevista per l'autonomia e la comunicazione, predispone per i candidati con disabilità prove equipollenti a quelle assegnate agli altri candidati.
2. Tali prove equipollenti, in coerenza con il PEI, possono consistere nell'utilizzo di mezzi tecnici o modalità diverse, ovvero nello sviluppo di contenuti culturali e professionali differenti, ma comunque atti a consentire la verifica degli obiettivi di apprendimento previsti dallo specifico indirizzo di studi, al fine del rilascio del relativo diploma.
3. Per la predisposizione delle prove d'esame e nel corso del loro svolgimento, la commissione d'esame può avvalersi di personale esperto; a tal fine la stessa si avvale, se necessario, dei medesimi operatori che hanno seguito l'alunno durante l'anno scolastico.
4. Il docente di sostegno e le eventuali altre figure a supporto dell'alunno con disabilità vengono nominati dal Presidente della Commissione sulla base delle indicazioni del documento del consiglio di classe, acquisito il parere della Commissione.
5. I testi della prima e della seconda prova scritta sono trasmessi dal Ministero anche in codice Braille, ove vi siano scuole che le richiedano per candidati non vedenti.
Per quei candidati che non conoscono il codice Braille si possono richiedere ulteriori formati (audio e/o testo), autorizzando anche la utilizzazione di altri ausili idonei, abitualmente in uso nel corso dell'attività scolastica ordinaria. Per i candidati ipovedenti i testi della prima e della seconda prova scritta sono trasmessi in conformità alle richieste delle singole scuole le quali indicano su apposita funzione SIDI tipologia, dimensione del carattere e impostazione interlinea.
6. Per quanto riguarda le prove per candidati ricoverati e/o presso case di reclusione, solo in casi eccezionali, debitamente documentati, sarà possibile richiedere, alla Struttura Tecnica Esami di Stato, tramite l'U.S.R. di riferimento un apposito Plico cartaceo che come per le prove in formato BRAILLE dovrà essere ritirato presso l'Amministrazione Centrale, con le modalità che saranno successivamente comunicate.
7. In ogni caso, per tutte le prove in formato speciale le scuole daranno comunicazione anche alla Struttura Tecnica Esami di Stato via mail (segr.servizioisp@istruzione.it).
8. Per i candidati che non conoscono il codice braille la Commissione può provvedere alla trascrizione del testo ministeriale su supporto informatico, mediante scanner fornito dalla scuola, autorizzando anche la utilizzazione di altri ausili idonei, abitualmente in uso nel corso dell'attività scolastica ordinaria. Per i candidati ipovedenti i testi della prima e della seconda prova scritta sono trasmessi in formato ingrandito, su richiesta dell'istituto scolastico interessato, che in ogni caso comunica alla Struttura Tecnica Esami di Stato del Ministero la percentuale di ingrandimento. I tempi più lunghi nell'effettuazione delle prove scritte, anche in modalità grafica o scrittografica, compositivo/esecutiva musicale e coreutica, e del colloquio, previsti dal comma 3, dell'articolo 16, della legge 3 febbraio 1992, n. 104, non possono di norma comportare un maggior numero di giorni rispetto a quello stabilito dal calendario degli esami. In casi eccezionali, la commissione, tenuto conto della gravità della disabilità, della relazione del consiglio di classe, delle modalità di svolgimento delle prove durante l'anno scolastico, può deliberare lo svolgimento di prove equipollenti in un numero maggiore di giorni.
9. I candidati che hanno seguito un percorso didattico differenziato (P.E.I.) e sono stati valutati dal consiglio di classe con l'attribuzione di voti e di un credito scolastico relativi unicamente allo svolgimento di tale Piano possono sostenere prove differenziate, coerenti con il percorso svolto, finalizzate solo al rilascio dell'attestazione di cui all'articolo 13 del decreto del Presidente della Repubblica n. 323 del 1998. Essi sostengono l'esame con le prove differenziate di cui all'art. 15, comma 4, dell'O.M. n. 90 del 2001. I testi delle prove scritte sono elaborati dalle commissioni sulla base della documentazione fornita dal consiglio di classe.
10. I suddetti alunni, qualora non svolgano una o più prove scritte, sono ammessi alla prova orale, con l'indicazione sul tabellone esclusivamente dei risultati delle prove scritte effettivamente sostenute, rapportati in quarantacinquesimi. Il punteggio complessivo delle prove scritte risulterà a verbale e potrà essere calcolato in automatico con l'utilizzo dell'applicativo "Commissione web" o, in alternativa, determinato proporzionalmente.
11. Per tutti i candidati di cui al presente articolo, il riferimento all'effettuazione delle prove equipollenti o differenziate va indicato solo nell'attestazione di cui all'articolo 13 del D.P.R. n. 323/1998 e non nei tabelloni affissi all'albo dell'istituto.
12. Agli alunni, ammessi dal consiglio di classe a svolgere nell'ultimo anno un percorso di studio conforme alle Linee guida e alle Indicazioni nazionali e a sostenere l'esame di Stato, a seguito di valutazione positiva in sede di scrutinio finale, è attribuito per il terzultimo e penultimo anno un credito scolastico sulla base della votazione riferita al P.E.I.. Relativamente allo scrutinio finale dell'ultimo anno di corso si applicano le disposizioni di cui al precedente articolo 8.