Plugin per Argo CCMS realizzati a progetto

postato da Petra Dal Santo - KEA s.r.l. [08/09/2020 15:59]
foto

Su richiesta sviluppiamo plugin per Argo CCMS cuciti su misura del cliente.
Si tratta tipicamente di plugin di importazione, di esportazione o conversione, di automazione editoriale, ma anche di web services dedicati all’esposizione di informazioni e dati.
Ecco una panoramica basata sulle nostre realizzazioni, che evidenzia benefici e campi di applicazione principali


Plugin di importazione


Nella nostra esperienza, lo sviluppo di un plugin di importazione in Argo CCMS nasce tipicamente da una delle seguenti esigenze.



  • Integrazione con il sistema gestionale dell’azienda. Se l’ERP è il software dedicato alla creazione di nuovi prodotti, all’eliminazione di quelli obsoleti e all’aggiornamento di un insieme di product data di base, allora può essere opportuno sviluppare un plugin, che mantenga automaticamente allineato Argo rispetto all’ERP, permettendo al redattore tecnico di focalizzarsi in Argo sui soli contenuti non gestiti dall’ERP: immagini e schemi, logo e pittogrammi, descrizioni estese e caratteristiche, video e link a risorse online, traduzioni, poli-classificazioni per cataloghi stampati ed e-shop, ecc.

  • Integrazione con file predisposti da fornitori. Distributori/rivenditori hanno spesso l’esigenza di acquisire product data di base predisposti dai fornitori, per rielaborarli, arricchirli ed eventualmente tradurli in Argo. In questo contesto può essere opportuno sviluppare un plugin in grado di importare automaticamente classificazioni e dati di prodotto presenti nel file o esposti tramite il web service del fornitore.

  • Integrazione con altre fonti dati dell’azienda. Se l’azienda gestisce in modo strutturato immagini, video, documenti, ecc., mediante appositi software di Media e Document Asset Management, allora può essere opportuno sviluppare un plugin che, in base a regole cucite su misura, associ automaticamente foto, schemi, logo, pittogrammi, video e documenti (es. schede tecniche/di sicurezza) ai corrispondenti prodotti gestiti in Argo.


Nel complesso i benefici ottenibili mediante lo sviluppo di un plugin di importazione in Argo CCMS sono:



  • Garanzia della correttezza di contenuti condivisi con altre fonti dati, interne o esterne all’azienda

  • Focalizzazione, in Argo, sui soli contenuti originali da gestire mediante il CCMS

  • Risparmio di tempo.


Plugin di esportazione o di conversione


Argo dispone di varie funzioni di esportazione in formato XML, MS Excel e TXT, che permettono al redattore di esportare dal CCMS informazioni tecniche e dati di prodotto necessari per realizzare manuali di istruzioni, cataloghi, listini, schede e altre pubblicazioni.

Sviluppare un plugin di esportazione o conversione personalizzato è necessario, quando l’applicazione o l’output di destinazione richiedono:



  • L’integrazione di dati provenienti da più fonti. Esempio: Argo per i product data e l’ERP aziendale per prezzi, sconti, giacenze, arrivi previsti, ecc.

  • Una struttura e/o un formato di esportazione diversi da quelli di cui Argo dispone nativamente.


Nella nostra esperienza, lo sviluppo di plugin di esportazione e conversione personalizzati è finalizzato ad alimentare soprattutto:



  • Sistemi di impaginazione assistita e automatica in formato Adobe InDesign o FrameMaker (per esempio plugin di automazione editoriale per InDesign, sistemi di impaginazione automatica Tesla FrameEditor e di impaginazione assistita Tesla FastCat, ecc.)

  • Sistemi di web content management ed e-shop dell’azienda e di partner distributori/rivenditori

  • Applicazioni a supporto della forza vendita dell’azienda e di partner distributori/rivenditori (per esempio listini strutturati secondo standard di settore o convenzioni aziendali, nonché sistemi per la gestione degli ordini).


Nel complesso, lo sviluppo di plugin di esportazione o conversione personalizzati aggiunge flessibilità alle struttura e ai formati di esportazione di cui Argo dispone nativamente, adattandoli ai requisiti dell’ecosistema comunicativo e informativo di destinazione.


Web services (servizi web) per l’esposizione di informazioni e dati


Come i plugin di esportazione o di conversione, così anche i web services sono finalizzati ad alimentare output, ma il loro campo di applicazione è distinto.

Nella nostra esperienza, lo sviluppo di web services può essere opportuno, quando:



  • È necessario alimentare applicazioni web, web app e app native (per esempio e-shop e soluzioni di e-commerce, knowledge base o sistemi di web content management, help online o user assistance, ecc.). Più raramente i servizi web sono destinati ad alimentare sistemi di automazione editoriale

  • La frequenza di aggiornamento di informazioni e dati è elevata, rendendo più vantaggiosa l’esposizione automatica dei contenuti, tipica dei servizi web, rispetto all’esportazione e alla conversione manuali, tipica dei plugin

  • L’obiettivo è integrare dati provenienti da più fonti

  • È necessario passare di mano in mano informazioni validate a partner distributori/rivenditori, mettendoli nelle condizioni di elaborare i contenuti e integrarli nel loro ecosistema comunicativo e informativo - restando naturalmente sempre nell’ambito delle autorizzazioni specificate dall’azienda.


Nel complesso, alimentare servizi web con informazioni e dati gestiti in Argo porta i benefici tipici legati alla distribuzione automatica di contenuti validati:



  • Garanzia della correttezza e dell’aggiornamento delle informazioni distribuite

  • Risparmio di tempo

  • Ampliamento della platea di destinatari dei dati (agenti digitali e persone, ovvero applicazioni software e fruitori finali).


Plugin di automazione editoriale


Soprattutto nei contesti operativi in cui Argo è integrato con il sistema di impaginazione automatica Tesla FrameEditor può essere opportuno sviluppare in plugin che automatizzi il processo di realizzazione di manuali, schede, listini o cataloghi.

Il grado di automazione da supportare dipende dalle esigenze dell’azienda. Per esempio è possibile automatizzare:



  • Il solo salvataggio in PDF della pubblicazione che FrameEditor ha creato in Adobe InDesign o FrameMaker a partire dai contenuti provenienti da Argo e da eventuali altre fonti dati

  • Il processo di esportazione dei contenuti da Argo/altre fonti, la creazione delle pubblicazioni e il salvataggio in PDF

  • La definizione della fonte dati (per esempio distinta di produzione, commessa, listino, ecc.) e dell’insieme di regole chiamate a guidare il processo di esportazione dei contenuti da Argo/altre fonti, nonché le successive fasi di creazione delle pubblicazioni e di salvataggio in PDF.


Nel complesso, i plugin di automazione editoriale aiutano i redattori a risparmiare tempo e a garantire la correttezza delle pubblicazioni.

Volumi elevati di pubblicazioni, molteplicità delle lingue, complessità e/o esigenze di personalizzazione degli output sono indicatori dell’opportunità di valutare lo sviluppo di un plugin di automazione editoriale.