Atom Feed RSS Feed

Il mio profilo

My Photo
Name: La stoffa giusta
Location:

COOKIE POLICY

COOKIE POLICY

COOKIE POLICY

I cookie sono file che possono venire salvati sul computer dell’ utente (o altri dispositivi abilitati alla navigazione su internet, per esempio smartphone o tablet) quando esso visita i Siti Web. - Di solito un cookie contiene il nome del sito internet dal quale il cookie stesso proviene e la “durata vitale” del cookie (ovvero per quanto tempo rimarrà sul dispositivo dell’utente). - Si specifica che il presente blog è ospitato dalla piattaforma ARUBABLOG, pertanto la maggior parte delle informazioni personali e relativi cookie sono visibili e gestiti da Aruba. Nessun file cookie degli utenti, visitatori o utilizzatori del sito è presente, conservato o visibile all’ amministratore del presente blog. ------- Cookie di terzi parti - Questo sito potrebbe contenere link o riferimenti per l’ accesso ad altri siti Web e/o condivisione con altre applicazioni e social network. Non è possibile controllare i cookie/le tecnologie di monitoraggio di terzi ai quali la presente Cookie Policy non si applica. È possibile disattivare i cookie di terze parti dalle preferenze del browser.

Archivio

RICERCA

Ultimi Commenti

Calendario

Conta visite

Contatti

Generale - info@lastoffagiusta.it │ Rossana - rossana@lastoffagiusta.it │ Webmaster - vasto2000@alice.it

Altri siti interessanti

Quilt Italia
Alexandra Editrice
Il Giardino di Angiolina
My3Place
Le borse di Gaya
Io cucio italiano

Topinke 5

postato da lastoffagiusta [21/04/2013 19:30]

Lo so cosa sembra, ma la prospettiva inganna.

 



Da "U Dwau Maryí", un caratteristico locale di Český Krumlov, la minestra la servono così. Specialità della casa sono la zuppa all'aglio (česnečka), il fagiano (bazant) e, per i vegetariani. una ricetta medievale, porridge di grano saraceno accompagnato con miele, uvetta, mandorle e cannella (pohanková kaše s medem, rozinkami, mandlemi a skořicí).

A proposito, immagino che a questo punto ci sarà chi si sta chiedendo cosa diavolo significhi "TOPINKE". E' presto detto: le topinke costituiscono la prima realizzazione pratica al mondo del moto perpetuo.

Il luogo dove è possibile assistere, o addirittura partecipare a tale procedimento è la vera birreria praghese. Cosa si fa in birreria? La risposta è semplice: si beve una birra (formato standard 1/2 litro). Dopo un po' viene voglia di mettere qualcosa sotto i denti, diciamo che non è fame, ma semplicemente voglia di qualcosa di buono, e allora si ordinano un paio di topinke. Arrivano dei crostini di pane abbrustoliti nel burro, caldi,  guarniti con formaggio fuso, oppure carne affumicata, o anche prosciutto (Praga ovviamente), uova, funghi, patè, dipende dal locale, in quanto le topinke sono diverse in ogni birreria, ma hanno tutte una cosa in comune: sono piccanti, così, dopo averle mangiate, vi viene nuovamente sete, e si beve un'altra birra, la quale fa venir voglia di un paio di topinke, e siamo daccapo. Il processo è destinato a non avere termine, e si conclude solamente con lo svenimento dello sperimentatore.