Atom Feed RSS Feed

Il mio profilo

My Photo
Name: Angelica Lubrano
Location:
Italia

Quando ci presentiamo

Quando ci presentiamo normalmente calibriamo il curriculum sul destinatario e sullo scopo che si vuole ottenere: un lavoro, il voto di un elettore… Ma cosa può interessare di me a un distratto e frettoloso navigatore a cui capiti di cliccare su questo sito? Da sempre ho sostenuto che se si vuole conoscere una persona occorre prescindere dai dati anagrafici o sociali o razziali e valutare le cose che dice o meglio che fa. Ho raccolto i miei pensieri e le cose che ho fatto e che intendo fare su questo sito perché nessuno resiste alla tentazione di lasciare traccia di sé.

Archivio

Conta visite

Calendario

I PIZZARDONI A ROMA ....

postato da blog.lubranoangelica.it [04/01/2015 16:32]
Gli italiani hanno la brutta abitudine di prendere e pretendere decisioni importanti sull'onda dell'emozione (vedi Eluana Englaro....) Ecco che i vigili urbani capitolini danno una mano "santa" a chi oggi ha l'indice accusatore esteso su tutto il P.I., facendo gongolare il Brunetta dei fannulloni....Grazie a loro tutta una categoria sarà criminalizzata. Questa è l'Italia che davanti a una crisi non è più capace come lo fu negli anni della Ricostruzione di rialzare la testa e tutti insieme far fiorire il Paese dalle macerie. Ognuno incapace di contribuire responsabilmente alla soluzione dei problemi, ma tutti chiusi nel proprio egoismo, accusando e facendo ricadere di volta in volta sugli ALTRI le responsabilità e gli oneri dell'uscita dalla crisi.   
Ora i vigili cercheranno alibi nel comportamento di certi politici e funzionari coinvolti nelle "terre di mezzo", che a loro volta troveranno giustificazioni nell'andazzo generale.... Andando avanti così....'ngna famo
Non dobbiamo cadere nel tranello di difendere gli indifendibili; io che ho lavorato per anni nella P.A. ( per tre anni alle dipendenze del Sindaco Scajola.... sob!) so come alcuni funzionari fanno carriera, so, quando poi sono andata a insegnare nella scuola, che alcuni miei colleghi si leggevano il giornale. La mia indignazione non era solo perchè "rubavano" lo stipendio, ma perchè "rubavano" il futuro dei ragazzi.
Ciò che io auspico naturalmente è eliminare gli alibi, un repulisti a cominciare dall'alto: corrotti, evasori, collusi e intrallazzatori e furbi d’ogni tipo: lavoro nero, illegalità diffusa....un verminaio tremendo. Se Renzi si prende un giorno di vacanza con la famiglia utilizzando un aereo di stato per regole di sicurezza è quasi commovente rispetto a tutto il resto.
Come i "padroni" farebbero un migliore servizio a loro stessi se prendessero le distanze da evasori e corruttori che fanno concorrenza sleale alterando le regole del mercato, così anche noi (tutta la mia famiglia oltre a me lavora nel P.I.) dovremmo prendere le distanze da quelli (tanti o pochi) che si comportano in modo disonesto, perchè mettono in cattiva luce la categoria e ci fanno un cattivo servizio....
Sapete come gli italiani sono riusciti a sfangare le macerie, le miserie, la fame, la disoccupazione nel dopoguerra in uno scenario devastato? Con l'unità, la solidarietà, il senso della comunità. Se siamo riusciti allora ce la possiamo fare anche ora, non ci mancano le risorse intellettuali e creative: o ci salviamo tutti o andiamo tutti a fondo. E con due figlie e 5 nipoti mi dispiacerebbe. Mi dispiacerebbe molto per loro e per tutti i ragazzi che ho avuto a scuola e per tutti gli altri che meritano di avere un futuro
http://www.repubblica.it/economia/2015/01/03/news/malattia_e_lavoro_il_privato_batte_il_pubblico_quei_picchi_di_luned-104214325/