Atom Feed RSS Feed

Il mio profilo

My Photo
Name: Massimo Pacini (BlogMaster)
Location: Savona
Italia

7 marzo 2011

Il desiderio di parlare di ogni forma esistente di espressione artistica fa nascere questo nuovo blog. L'idea è quella di proporre una serie di "consigli" che spero potranno essere utili ai lettori per trascorrere qualche momento di serenità in compagnia di un brano musicale, di un buon film o facendosi trascinare da una amabile lettura. In pratica un modo come un altro per segnalare qualcosa di assolutamente imperdibile. Nessuna velleità particolare. Solo la speranza di condividere qualche attimo piacevole impiegando al meglio il nostro tempo. Visitate il mio sito ufficiale all'indirizzo: http://www.massimopacini.it

Orologio

Conta visite

Etichette

Banderas A.
Travolta J.
Zucchero
Di Caprio L.
Washington D.
Enrile A.
Giannini G.
Amendola F.
Liber'Arti
Glee
Take That
Renga F.
Impressioni di settembre
Crowe R.
Torry C.
De Andre' F.
Reeves K.
Pintabona P.
Springsteen B.
Powter D.
Fantascienza

Archivio

RICERCA

In libreria

In libreria potete trovare le seguenti opere di Massimo Pacini edite da Editoriale Darsena: "Verso la luce" - raccolta di poesie - 2009 "Scintille per l'eternità" - raccolta di romanzi brevi - 2010 "Cosa resterà di me?" - libro + CD musicale - 2011

Link amici

Blog di Athos Enrile
Blog Liber'Arti
Elenco blog
AIAS Savona Onlus
Savona Insieme Onlus
Lions Club Savona Torretta
Paperblog
Angolo testi
MusicArTeam

Ultimi Commenti

Calendario

Copyright

Massimo Pacini 2011 - Riproduzione degli articoli riservata

Invito all'ascolto - Take That ....... again

postato da BlogMaster [10/03/2011 17:38]

   Bentornati Take That!

Gary Barlow, Mark Owen, Robbie Williams, Howard Donald e Jason Orange.

Così vi vogliamo tutti e cinque insieme, di nuovo insieme!

Il 2010 ci ha riconsegnato un band anni '90 al gran completo e direi in perfetta forma.

Tra 'Take That & Party' del 1992 e 'Progress', l'ultimo CD datato novembe 2010, sembra passato poco più di un attimo. In effetti le esperienze diverse condotte dai componenti in questi anni sono evidentemente servite a ricreare quella magia che sembrava persa per sempre a seguito dell'abbandono di Robbie Williams nel 1995. Ques'ultimo in ogni caso ha avuto sfolgoranti successi nella sua esperienza da solista che lo hanno portato in più occasioni ai primi posti delle classsifiche.

Il singolo The Flood fa da apripista in questa nuova stagione.

Devo dire che mi piace. E non poco.

Molti amici non mi perdonando l'altalenanza che ho sempre dimostrato nelle scelte musicali o per meglio dire non riescono a comprendere l'attrazione che ogni tanto provo per artisti, gruppi o brani etichettati con l'infamante aggettivo 'commerciale'.

Ebbene sì. Tutto vero. Riesco perfettamente ad affezionarmi a musicalità di largo ascolto sia pure per il solo fatto che magari riescono a farmi trascorrere qualche attimo di serenità in macchina. Senza pensare più di tanto. E senza vergognarmene affatto.

Torniamo a The Flood. Giudizio il mio più che positivo. La parte musicale è azzeccata e accattivante in ogni passaggio. Le voci si alternano rendendo molto bene l'atmosfera che, comunque, nel ritmo si viene a creare.

Progress, l'album che lo contiene, è tutto da scoprire e sicuramente non può che colpire il fatto che, pur essendo stato pubblicato il 10 novembre quindi abbondantemente verso il finire dell'anno, è risultato essere il CD più venduto del 2010 in Gran Bretagna. 

Bene. Siamo ritornati in possesso di una musicalità che forse un po' ci mancava. Ma forse questo è solo il parere di un nostalgico che ha ancora nelle orecchie la pregiatissima cover di How Deep Is Your Love dei Bee Gees del 1996.

 

Collegamento Youtube:

http://www.youtube.com/watch?v=aCHg5r6rFoI&feature=fvwrel