Atom Feed RSS Feed

Il mio profilo

My Photo
Name: MUSEO DELLA LETTERA D'AMORE
Location: Torrevecchia Teatina
Italy

Orari Museo

Il Museo è ospitato nel millesettecentesco Palazzo Ducale Valignani in Torrevecchia Teatina, paese nel cuore dell'Abruzzo, situato al centro di un triangolo i cui vertici sono Chieti, Pescara, Francavilla al Mare. APERTURA: tutte le domeniche dalle 9 e 30 alle 12 e 30 e dalle 15 e 30 alle 17 e 30. Ingresso: gratuito. Riferimenti per info: tel. 0871360784 e-mail noubs@noubs.it

Calendario

Orologio

Archivio

Ultimi Commenti

RICERCA

Conta visite

BANDO XIII EDIZIONE PREMIO INTERNAZIONALE LETTERA D'AMORE

postato da blog.museoletteradamore.it [10/02/2013 19:18]
foto CONCORSO INTERNAZIONALE
LETTERA D'AMORE
TREDICESIMA EDIZIONE ANNO 2013


L'Associazione Culturale AbruzziAMOci e le Edizioni Noubs bandiscono la tredicesima edizione del Concorso Internazionale Lettera d'amore, la cui cerimonia di premiazione si terrà a Torrevecchia Teatina (Chieti) l'8 di agosto 2013.
Nell'ambito del concorso vengono promosse:
1) una sezione dedicata al tema del "bene nascosto";
2) una sezione dedicata alla "Bellezza": Lettera alla Bellezza;
3) una sezione dedicata ai messaggi d'amore da riportare sulla cartolina d'amore: invia una "Cartolina d'amore".
4) una sezione dedicata ai detenuti: "Lettere d'amore dal carcere", riservata ai detenuti ristretti negli istituti di pena italiani

REGOLAMENTO
SEZIONE A - LETTERA D'AMORE

Art. 1. Si partecipa stilando in qualsiasi lingua (se straniera o in dialetto, si deve accludere la traduzione in lingua italiana) un testo in prosa, non in poesia, inedito, configurato come lettera d'amore, della lunghezza massima di 3 cartelle (1800 caratteri per cartella) in 3 copie ben leggibili aggiungendo le dichiarazioni e le notizie richieste all'art. 2.
Art. 2. Non è dovuta alcuna tassa di iscrizione o partecipazione. Ai testi bisogna accludere un foglio contenente le generalità del partecipante (nome, cognome, indirizzo, età, numero di telefono, curriculum, e-mail) unitamente alla dichiarazione di autenticità del testo e all'autorizzazione alla pubblicazione gratuita della lettera, e all'adesione a tutte le norme del concorso.
Art. 3. Il termine ultimo per l'invio dell'elaborato, da effettuarsi al seguente indirizzo: Concorso Lettera d'amore c/o Associazione Culturale AbruzziAMOci, Via Ovidio n.25, 66100 Chieti, è fissato al 30 maggio 2013 (farà fede il timbro postale di partenza). La giuria, il cui verdetto è insindacabile, è composta da: Vito Moretti, Massimo Pamio, Massimo Avenali, Giuseppina Verdoliva, Chiara Fiori.
Art. 4 Saranno assegnati i seguenti premi: Euro 1000,00 al primo classificato, Euro 250,00 al secondo, Euro 200,00 al terzo; altri premi ai segnalati. I vincitori dovranno ritirare personalmente il premio nella cerimonia, altrimenti lo stesso non sarà assegnato. I testi potranno essere pubblicati dall'Organizzazione.
Art. 5 Solo i vincitori e i segnalati saranno avvisati tempestivamente. I risultati verranno resi pubblicamente noti tramite la stampa e il sito internet: www.noubs.it. Gli elaborati non saranno restituiti. La partecipazione al premio comporta l'accettazione di tutte le norme del presente regolamento. È tutelata la legge sulla privacy. L'Organizzazione non risponde della mancata ricezione dei testi.
Art. 6 La lettera d'amore consiste in una composizione in prosa mirata all'espressione del sentimento d'amore rivolta a un destinatario qualsiasi (persona reale o immaginaria, animale, oggetto, luogo o paesaggio).

Il vincitore dovrà ritirare personalmente il premio nella cerimonia, altrimenti lo stesso non sarà assegnato. Per info: noubs@noubs.it oppure tf. 0871.348890.

SEZIONE B - IL BENE NASCOSTO
Questa sezione viene istituita per raccogliere le voci di coloro che desiderano riferire storie realmente accadute, a cui hanno direttamente o indirettamente assistito, che, nel coinvolgerli e nel commuoverli, testimoniano come il bene sia ancora il protagonista -in sordina- dei nostri giorni. Chi desidera, potrà raccontare, nel linguaggio che più gli è consono, vicende di bontà, di generosità, di solidarietà, di pace, di assistenza, di volontariato, ovverosia i piccoli miracoli nascosti che non fanno notizia sui giornali, ma che invece meriterebbero una maggiore attenzione, al fine della comune crescita morale, civile e spirituale.
I racconti saranno tradotti in lingua inglese e riportati in un volume il cui ricavato di vendita sarà in parte devoluto ad associazioni di volontariato. I "testimoni" del "bene nascosto" dovranno inviare il testo in tre copie possibilmente scritto al computer (ma anche a mano). L'elaborato non dovrà superare le 5 pagine (60 battute per riga per 30 righe a pagina) e dovrà essere inviato entro e non oltre il 30 maggio 2013 a: Associazione Culturale Abruzziamoci, Via Ovidio 25, 66100 Chieti. Per le partecipazioni provenienti da Paesi esteri (solo per quelli) l'elaborato potrà essere inviato anche per e mail al seguente indirizzo di posta elettronico: concorsi@noubs.it.

La verità è che non cerchiamo di fare notizia, ma semplicemente di portare la Buona Novella, quella notizia iniziata senza rumore la notte di Pasqua. Fa più rumore un albero che cade che un bosco che cresce"."Amico giornalista, le chiedo solo di cercare la Verità, il Bene e la Bellezza. Ciò la renderà nobile nella sua professione" (Martín Lasarte, missionario salesiano uruguayano).
"Legalità e giustizia concrete. Quelle iniziative per il bene di tutti. Disabili e immigrati. Mozzarelle biologiche e olio di alta qualità. Uva e origano. Lavoro pulito e accoglienza. Vescovi e volontari. Parrocchie e gruppi scout. Coraggio e speranza. Ma anche grano bruciato e ulivi tagliati. Case danneggiate e mezzi rubati. Minacce e intimidazioni. È la storia dell'impegno della Chiesa sui beni confiscati alle mafie. Facce pulite e comunità vive. Storie che si scrivono ormai da più di quindici anni. Storie di una Chiesa silenziosa (non silente) e operosa. Che non fa notizia. Anzi che non viene ritenuta degna di essere notizia. Preti antimafia? No, solo preti, preti veri. E con loro tanti laici impegnati. Niente urla, niente scandali, niente veleni. E allora... non c'è notizia. Ma don Pino, don Franco, don Vittorio, don Nunzio (oggi vescovo di Cassano in Calabria) continuano a lavorare, a costruire, a coltivare, ad accogliere in quei beni, togliendo consenso e territorio ai mafiosi, e costruendo nuove comunità finalmente libere dalle mafie". (Antonio Maria Mira)
"Chi sa far del bene, di solito, non sa comunicarlo. Ed è un peccato perché si perde la possibilità di conoscere tutta la miriade di iniziative e di esperienze positive che ci sono nel nostro Paese". (Paola Scarsi)


SEZIONE C - LETTERA ALLA BELLEZZA
Art. 1. Si partecipa stilando in qualsiasi lingua (se straniera o in dialetto, si deve accludere la traduzione in lingua italiana) un testo in prosa, non in poesia, inedito, dedicato al tema della Bellezza, della lunghezza massima di 3 cartelle (1800 caratteri per cartella) in 3 copie ben leggibili aggiungendo le dichiarazioni e le notizie richieste all'art. 2.
Art. 2. Non è dovuta alcuna tassa di iscrizione o partecipazione. Ai testi bisogna accludere un foglio contenente le generalità del partecipante (nome, cognome, indirizzo, età, numero di telefono, curriculum, e-mail) unitamente alla dichiarazione di autenticità del testo e all'autorizzazione alla pubblicazione gratuita della lettera, e all'adesione a tutte le norme del concorso.
Art. 3. Il termine ultimo per l'invio dell'elaborato, da effettuarsi al seguente indirizzo: Concorso Lettera d'amore c/o Associazione Culturale AbruzziAMOci, Via Ovidio n.25, 66100 Chieti, è fissato al 30 giugno 2013 (farà fede il timbro postale di partenza). La giuria, il cui verdetto è insindacabile, è composta da: un prestigioso nominatiovo che sarà reso noto più avanti, Renato Minore, Arnaldo Colasanti., Tonita Di Nisio, Massimo Pamio
Art. 4 Saranno assegnati i seguenti premi: Euro 1000,00 al primo classificato, Euro 250,00 al secondo, Euro 200,00 al terzo; altri premi ai segnalati. I vincitori dovranno ritirare personalmente il premio nella cerimonia, altrimenti lo stesso non sarà assegnato. I testi potranno essere pubblicati dall'Organizzazione.
Art. 5 Solo i vincitori e i segnalati saranno avvisati tempestivamente. I risultati verranno resi pubblicamente noti tramite la stampa e il sito internet: www.noubs.it. Gli elaborati non saranno restituiti. La partecipazione al premio comporta l'accettazione di tutte le norme del presente regolamento. È tutelata la legge sulla privacy. L'Organizzazione non risponde della mancata ricezione dei testi.

Il vincitore dovrà ritirare personalmente il premio nella cerimonia di premiazione che si terrà nel mese di ottobre 2013 nel Museo della Lettera d'Amore a Torrevecchia Teatina, altrimenti lo stesso non sarà assegnato. Per info: noubs@noubs.it oppure tf. 0871.348890.

SEZIONE D - UNA CARTOLINA D'AMORE
Art. 1. Si partecipa stilando in qualsiasi lingua (se straniera o in dialetto, si deve accludere la traduzione in lingua italiana) un messaggio d'amore, inedito, di max 160 caratteri (lunghezza di un SMS) su una cartolina postale d'amore (si accettano e anzi saranno privilegiate cartoline d'amore realizzate o dipinte direttamente dal partecipante).
Art. 2. Non è dovuta alcuna tassa di iscrizione o partecipazione. Nella cartolina bisogna specificare le generalità del partecipante (nome, cognome, indirizzo di residenza, Stato di residenza, età, numero di telefono, e-mail).
Art. 3. Il termine ultimo per l'invio della cartolina, da effettuarsi al seguente indirizzo: Concorso Lettera d'amore c/o Associazione Culturale AbruzziAMOci, Via Ovidio n.25, 66100 Chieti, Italia, è fissato al 30 settembre 2013 (farà fede il timbro postale di partenza). La giuria, il cui verdetto è insindacabile, terrà conto sia dell'originalità e della bellezza della cartolina, come del messaggio d'amore accluso. E' composta da: Vito Moretti, Massimo Pamio, Giuseppina Verdoliva, Tonita Di Nisio, Grazia Di Lisio.
Art. 4 Saranno assegnati premi: targhe, diplomi, libri e altri premi messi a disposizione dagli sponsor. Le cartoline saranno esposte nel Museo e entreranno a far parte della collezione storics derl Museo della Lettera d'Amore. I testi più interessanti potranno essere pubblicati nell'archivio telematico del Museo e diffusi in tutto il mondo, anche tramite la stampa.
Art. 5 Solo i vincitori e i segnalati saranno avvisati tempestivamente. I risultati verranno resi pubblicamente noti tramite la stampa e il sito internet: www.noubs.it. Gli elaborati non saranno restituiti. La partecipazione al premio comporta l'accettazione di tutte le norme del presente regolamento. È tutelata la legge sulla privacy. L'Organizzazione non risponde della mancata ricezione dei testi.

Per info: noubs@noubs.it oppure tf. 39 (0)871.348890.

SEZIONE E - LETTERE D'AMORE DAL CARCERE
Promosso dall'Associazione Culturale Abruzziamoci con il patrocinio del Comune di Torrevecchia Teatina, del Museo della Lettera d'Amore, dell'ENFAP Regionale d'Abruzzo e con l'organizzazione della Direzione della Casa Circondariale di Lanciano si bandisce la prima edizione del concorso "Lettere d'amore dal carcere" riservata a tutti i detenuti ristretti negli istituti di pena italiani.

REGOLAMENTO SEZIONE E
Art. 1. Si partecipa stilando in qualsiasi lingua (se straniera o in dialetto, si deve accludere la traduzione in lingua italiana) un testo in prosa, non in poesia, inedito, configurato come lettera d'amore, della lunghezza massima di 3 cartelle (1800 caratteri per cartella) in 3 copie ben leggibili aggiungendo le dichiarazioni e le notizie richieste all'art.4.
Art. 2. La lettera d'amore consiste in una composizione in prosa mirata all'espressione del sentimento d'amore rivolta a un destinatario qualsiasi (persona reale o immaginaria, animale, oggetto, luogo o paesaggio).
Art. 3. Non è dovuta alcuna tassa di iscrizione o partecipazione.
Art. 4. Ai testi bisogna accludere un foglio a parte chiuso o inserito in una busta contenente le generalità del partecipante (nome, cognome, indirizzo, età, data e luogo di nascita, recapito) unitamente alla dichiarazione di autenticità del testo, all'autorizzazione alla pubblicazione gratuita della lettera, alla liberatoria nei confronti dell'Amministrazione Penitenziaria, e all'adesione a tutte le norme del concorso.
Art. 5. Il termine ultimo per la consegna dell'elaborato, da effettuarsi in busta su cui specificare la dicitura: Concorso Lettera d'Amore Sezione E - Lettere d'amore dal carcere - è fissato al 30 giugno 2013 (farà fede il timbro postale di partenza).
Art. 6. La giuria, il cui verdetto è insindacabile, è composta da: Vito Moretti, Massimo Pamio, Massimo Avenali, Giuseppina Verdoliva, Chiara Fiori.
Art. 7. Saranno assegnati i seguenti premi: Euro 200,00 al primo classificato, Euro 100,00 al secondo, Euro 50,00 al terzo; altri premi ai segnalati. I vincitori e i segnalati saranno avvisati tempestivamente. I vincitori dovranno partecipare alla cerimonia di premiazione che si svolgerà l'8 agosto a Torrevecchia Teatina oppure, se impossibilitati, a delegare al ritiro del premio persone indicate per iscritto. Il premio in denaro sarà loro assegnato nella seguente modalità: in contanti se presenti oppure con assegno a loro intestati consegnati ai delegati.
Art. 8. Gli elaborati non saranno restituiti. La partecipazione al premio comporta l'accettazione di tutte le norme del presente regolamento. È applicata la legge sulla privacy. L'Organizzazione non risponde della mancata ricezione dei testi. I testi potranno essere pubblicati dall'Organizzazione.