Atom Feed RSS Feed

Il mio profilo

My Photo
Name: Paolo Benini
Location: SIENA
ITALIA

Calendario

Conta visite

IL "LOCUS OF CONTROLL". TU DOVE LO HAI?

postato da pensadestro.it [22/07/2015 18:35]
Il locus of control è un modello che afferma che  la percezione che le persone hanno di sè stesse e della realtà che le circonda e' un punto di vista, ovvero un modo con cui i fatti vengono interpretati.
Julian B.Rotter ha definito il grado di percezione rispetto al controllo del proprio destino e degli eventi. Questo controllo può essere interno o esterno.
1 Le persone che hanno un locus of control "interno" attribuiscono la causa di ciò che accade a se stessi
2 Le persone che hanno un locus of control "esterno" credono di avere poche possibilità di influenzare eventi, che dipendono, secondo loro, sempre da fattori esterni a loro stessi
In ognuno di noi domina uno dei due stili di attribuzione di significato. Le persone che possiedono un locus of control interno si sentono responsabili delle loro azioni e hanno maggiori possibilità di successo. Nelle persone che hanno un locus of control esterno l'atteggiamento e' passivo rispetto alle situazioni della vita. queste persone tendono ad accettare gli eventi anche quando potrebbero essere modificati.

Al di là della dominanza, noi utilizziamo l'attribuzione a cause sia interne che esterne. Ad esempio, è singolare notare che spesso molti tendono ad attribuire i propri successi a propri stati interni ("sono proprio bravo"), mentre quando qualcun altro ottiene gli stessi risultati,  allora ci spostiamo su spiegazioni esterne ("è stato fortunato"). Allo stesso modo molti quando fanno errori nello svolgimento di un compito attribuiscono le cause a fattori esterni. In modo speculare quando gli altri falliscono in qualche compito, molti tendono ad applicare su di loro attribuzioni interne, affermando per esempio che il risultato negativo ottenuto è da attribuire a loro caratteristiche personali ("è una persona poco intelligente").
Bernand Weiner ha aggiunto alla teoria dell'attribuzione delle specifiche interessanti. Oltre al locus of control ha individuato i seguenti due criteri per valutare la causa di un certo risultato:
1) la stabilità (le cause cambiano nel tempo oppure rimangono stabili?)
2) la controllabilità (cause che siamo in grado di controllare come le competenze, rispetto a cause che non possiamo controllare come la fortuna, le azioni degli altri, ecc...)
L'interazione di questi fattori spiega in modo ancora più preciso il modo di porsi e di reagire delle persone, ad esempio potremmo ritenere che la causa sia esterna a noi e tuttavia prevedibile [stabile] e controllabile)