Atom Feed RSS Feed

Il mio profilo

My Photo
Name: www.societadidanza.it info@societadidanza.it
Location:

Conta visite

Danzare un'idea

postato da fabio [07/02/2013 19:08]
foto

Cosa danziamo nelle nostre lezioni, ai nostri Balli, alle feste? La domanda non è retorica. Vi sarà capitato tante volte che qualche conoscente o parente ve lo abbia chiesto: ma cosa danzate? La risposta immediata e diretta è: danziamo danze di società ottocentesche, quadriglie, contraddanze, valzer, mazurke, polke, e danze figurate. Si tratta di una risposta giusta e sensata. Esprime con chiarezza la realtà esteriore del nostro agire. Noi sappiamo, noi dobbiamo sapere, che in realtà prima di parlare di generi di danza e tecniche e repertori, di coreografie e musiche e ricostruzioni storiche, noi danziamo un'idea. Non mi stancherò mai di ripeterlo. Lo so, mi rendo ben conto, che quando vi ritrovate impelagati tra un pas de basque e una poussette, un balancé e un mezzo giro a sinistra avete poco tempo e poco spirito per pensare all'idea. Nondimeno, a freddo, astrarre e ragionare sul nostro danzare è fondamentale. Noi danziamo con la testa prima che con i piedi. Noi danziamo un'idea: il pensiero che attraverso la danza si possa maturare relazioni significative tra individui coinvolti nel medesimo processo artistico; il pensiero che si possa costruire Società mediante l'impegno di ognuno, dove il Ballo inteso come realizzazione di tutti sia il frutto dello sforzo di ogni individuo. Per questo le chiamiamo Danze di Società. Noi danziamo l'idea che si possa fare cultura mediante il nostro impegno nella danza. Il Ballo non rimane allora soltanto un momento di fuga dalla realtà, una valvola di sfogo dagli impegni e dalle nevrosi della vita di ogni giorno. Diviene un progetto di crescita e dunque trasformazione individuale e di gruppo. Questo è cultura: trasformare se e il mondo in cui si vive e si agisce in maniera consapevole, con scelte coscienti e motivate. Nelle nostre danze l'individuo, la coppia, il gruppo interagiscono di continuo, non in maniera casuale, ma attraverso il gioco studiato e artistico della tecnica e della coreografia. Creano la danza, creando relazioni significative tra gli individui coinvolti. E' un impegno ad imparare, a maturare individualmente, ma dentro il gruppo, tutti insieme, secondo le proprie competenze e possibilità, mai isolati, chiusi nel proprio edonismo.

E' questa l'idea che danziamo. L'idea che dobbiamo portare a lezione, alle feste, ai Balli.