Atom Feed RSS Feed

Il mio profilo

My Photo
Name: www.societadidanza.it info@societadidanza.it
Location:

Conta visite

Il Sistema della Società di Danza

postato da fabio [07/03/2013 22:46]
foto

Il sistema della Società di Danza

Noi pratichiamo e sviluppiamo un sistema di danza. Noi non danziamo un genere di danza, o generi accostati insieme in maniera più o meno logica. L’insieme delle danze studiate e praticate è invece un sistema, pensato nella sua interezza come un universo i cui singoli elementi siano tra loro funzionali e organici.

Elementi base del sistema sono i passi, le figure e le logiche di interrelazione tra i danzatori. Questi elementi costituiscono l’intelaiatura sulla quale si edifica, prende consistenza, l’intero sistema. I passi e le figure hanno la loro origine nella interpretazione dei manuali prodotti dai maestri di danza di società dell’Ottocento. I documenti che testimoniano questa realtà sono migliaia di manuali di ballo prodotti in tutto l’Occidente in più di cento anni. Attraverso questo lungo periodo l’esecuzione, come la descrizione, di passi e figure variò molto. Se vi aggiungiamo le molteplici variazioni degli aspetti stilistici connessi ai singoli maestri, ci troviamo davanti ad un enorme panorama tanto affascinante quanto improponibile nella sua interezza. Il lavoro di interpretazione dei vecchi manuali ha portato ad una omogeneizzazione ,per creare una sorta di linguaggio, con un vocabolario, regole grammaticali e logiche, che permettano a tutti coloro che lo vogliano di condividere la medesima cultura di danza. Il sistema non è sclerotizzato, ma dinamico, perché possiede nel suo patrimonio genetico la possibilità dell’evoluzione. La continua invenzione di nuove figure, sviluppate dalla evoluzione di vecchie figure, ne è la testimonianza vivente.

Le logiche di interrelazione tra i danzatori, accanto e passi e figure, sono il terzo elemento basilare del sistema. Le Quadriglie e le Contraddanze, intese come “danze di gruppo”, e i Valzer, le Mazurke, le Polke, i Galop e danze derivate, intese come “danze di coppia”, possiedono logiche di comportamento proprie, che caratterizzano il singolo tipo di danza e al contempo rimandano alla cultura generale della danza sociale. Le logiche sono diverse per tipo di danza, ma vi è un elemento che le salda in un principio unico: rispettare l’elemento sociale per il quale la danza del singolo è in funzione della danza di tutti.

Base del sistema è dunque l’idea che la danza dei singoli individui sia sempre in funzione della realizzazione collettiva.