Atom Feed RSS Feed

Il mio profilo

My Photo
Name: Sergio Chinese
Location:

Ultimi Commenti

Calendario

Conta visite

il piccolo coro monte canin

postato da Sergio Chinese [18/02/2009 21:52]

usej tu je tuo. Mlade ka pryhajas;                   prendi è tuo. Giovane che passi;                               

ulezej nutau salo sa jest nu pumyslyse;          entra nella sala del banchetto pensandoci;

ny stu se skryuat tej ce ty ba se cudel            non sgattaiolarci come preso dal dubbio

ce ty ty se te prou dusal - fjesta je sate!         se tu sei il benvenuto - il festino è per te!

 

 

 

 

Il Piccolo coro Monte Canin

Tutto ciò che vive, per restare  vigoroso, ha bisogno di nuova linfa, così anche le associazioni, per non morire, hanno bisogno di nuovi virgulti.

E' questa la consapevolezza che ha  spinto il  coro Monte  Canin  a  volere e a sostenere la nascita del "giovane coro Monte Canin", un bel gruppo di ragazzi in età scolare, educati al canto dalla maestra Alla Simcera, direttrice anche del  coro "adulto".  Così all'interno del piano dell'offerta formativa della Scuola Primaria di Resia settimanalmente vengono impartiti i primi rudimenti per l'impostazione vocale dei bambini. L'esperimento mira a suscitare nei piccoli alunni l'amore per il canto e per le canzoni del repertorio popolare resiano. Si è potuto, così, constatare che i nostri ragazzi manifestano una spiccata attitudine alla musicalità e solo raramente si è verificato che qualcuno non fosse "portato per la musica". L'inclinazione al canto, in particolare, è senz'altro retaggio della tradizione canora della popolazione resiana che, grazie ai canti, ha tramandato nei secoli la propria cultura. Così ogni settimana il "Piccolo coro Monte Canin", composto di circa 25 bambini, si prepara durante le prove nella sede di San Giorgio per, poi, calcare le scene dei teatri dove dà saggio delle proprie capacità canore. Molteplici sono stati gli impegni e le esibizioni compiute durante l'annata scorsa e nei  concerti i bambini hanno riscosso notevoli favori del pubblico. Alcuni di loro, poi, si stanno addirittura specializzando frequentando scuole di musica strumentale.

Sono bambini entusiasti, bravi, attenti ai suggerimenti degli insegnanti, felici di poter esprimere i loro sentimenti con spontaneità. Grazie ai genitori che costantemente li seguono con attenzione, potranno delinearsi interessanti prospettive per il loro prossimo futuro. Per favorire la loro crescita armoniosa c'è bisogno di tutti, ma dobbiamo cercare di riservare loro la necessaria serenità lasciandoli lavorare in tranquillità. Il  giovane sodalizio è oggi una bella realtà conosciuta in valle e nella regione. Questi ragazzi saranno anche un gruppo di veri amici e di cittadini orgogliosi della loro identità resiana, dal momento che il canto, quando è condiviso, cementa  i sentimenti e fa crescere confrontandosi attraverso le stesse esperienze.